10 cose che le persone di successo non fanno due volte

Apr 23rd, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Tutti facciamo degli errori, ma solo le persone che imparano dai propri errori sono quelle di successo.

Il Dr. Henry Nube, psicologo clinico, ha scoperto che quando le persone hanno momenti di consapevolezza, sia nel lavoro che nella vita privata, in grado di toccarli profondamente (nella Gestalt vengono chiamati “momenti A-Ah”), poi non tornano più al vecchio modo di fare le cose. Non saranno (per fortuna) mai più le stesse.

In sostanza, la cosa buona è, che una volta che si impara la lezione, non si torna indietro. Non si può mai farlo due volte.

La domanda quindi sorge spontanea: quali sono questi Momenti A-Ah che le persone di successo hanno e attraverso cui passano le loro vite, tanto da cambiare per sempre il loro modo di agire e pensare, tanto che non torneranno mai più indietro?

La risposta viene dallo stesso dottor Nube, che ha osservato 10 “porte” di apprendimento.
Le persone di successo mai più …

1- TORNERANNO A CIO’ CHE NON HA FUNZIONATO
Se un lavoro, o un rapporto personale o lavorativo, è stato concluso, non c’è motivo per riattivarlo, sperando in risultati diversi. Semplicemente perché noi non siamo diversi. Siamo sempre gli stessi. Anzi no. Siamo diversi, perché abbiamo la consapevolezza che se il rapporto si è concluso, vuol dire che c’era un buon motivo perché sia accaduto e che non ha senso proseguire su quella strada. E’ bene che rimanga dov’è: nel passato.

2- FARANNO AZIONI NON PROPRIE
Spesso facciamo azioni che corrispondo ad una personalità che non è la nostra, ma è quella che ci si aspetta che noi siamo. In tutto ciò che facciamo dobbiamo chiederci: “Perché sto facendo questo? Sono adatto per questo? Si adatta a me? E’ ecologico per me farlo? E’ corrispondente a chi sono io veramente?”
Se la risposta è no ad almeno una di queste domande, allora lascia perdere.

3- PROVERANNO A CAMBIARE UN’ALTRA PERSONA
Non possiamo cambiare gli altri. Anche se ci piacerebbe, sta al libero arbitrio della persona decidere se e in che misura operare il cambiamento. Il massimo che puoi fare è influenzare, argomentare, istruire, educare… ma nulla di più.
E’ nel potere personale di ognuno decidere che tipo di esperienza fare. Lascia andare e vedrai che ne beneficerà anche la tua di libertà.

4- CREDERANNO DI POTER PIACERE A TUTTI
Se accettiamo l’idea che è veramente impossibile accontentare tutti, si comincia a vivere seguendo il proprio istinto e realizzando chi siamo veramente.
Come spieghiamo nel corso Scopri i tuoi Talenti, una volta che riesci a capire quali sono i tuoi talenti, come li usi, come mantenerli in equilibrio – in sostanza, comprendi chi veramente sei e a quale livello di eccellenza puoi arrivare – non ti interesserà più fare azioni per compiacere gli altri. Ti interesserà fare azioni per dare il tuo meglio ed esprimere le tue eccellenze.

5- SCEGLIERANNO UN RISULTATO DI BREVE TERMINE INVECE DI UNO PIU’ GRANDE A LUNGO TERMINE
Le persone di successo sanno aspettare. Quando vogliono qualcosa, e quando, per avere di più, devono aspettare e fare uno sforzo in più, lo fanno volentieri perché sanno che il risultato a lungo termine sarà di molto superiore al beneficio che potrebbero ottenere a breve termine. Sanno che vale la pena resistere un po’ di più, perché i vantaggi saranno notevolmente più grandi.
Vivere questo principio è una delle differenze fondamentali tra le persone di successo e quelle di insuccesso, sia a livello persona che professionale.

6- CREDERANNO IN QUALCUNO CHE APPARE PERFETTO
E’ naturale per noi essere attratti da cose e persone che appaiono “incredibili”. Tutti amiamo l’eccellenza e siamo sempre alla ricerca di essa. Dobbiamo seguire e imparare dalle persone che sono grandi in quello che fanno… ma quando qualcuno o qualcosa sembra troppo bello per essere vero, stai attento. Il mondo è imperfetto. Nessuno e nessuna cosa è senza difetti. Quindi guarda sempre con sguardo attento e accorto alle situazioni o alle persone. Ti sarà più facile identificare la realtà.

7- AVRANNO UNO SGUARDO MIOPE
Funzioniamo meglio emotivamente e lavoriamo meglio nella nostra vita quando siamo in grado di vedere il quadro generale. Per le persone di successo, nessuno evento è mai tutta la storia. Siamo vincitori ogni giorno. E se perdiamo una battaglia, non perdiamo certo la guerra.

8- SARANNO POCO DILIGENTI
Non importa quanto bella possa sembrare una cosa dall’esterno. E’ solo avendo un onesto, diligente e approfondito sguardo su noi stessi che ci permetteremo di capire e di scoprire ciò che abbiamo veramente bisogno di sapere: la realtà su noi stessi. Le persone di successo si ritagliano degli spazi personali per auto-analizzarsi con profondità ma anche con amore. Non per giudicare, ma per capire sempre più chi sono e cosa possono fare.

9- FALLIRANNO NEL CAPIRE PERCHE’ SONO ARRIVATE DOVE SONO ARRIVATE
Una delle maggiori differenze tra le persone di successo e gli altri, è che si chiedono sempre: “Quale parte o ruolo sto giocando in questa situazione?”. In poche parole, non pensano mai di essere arrivate dove sono arrivate per colpa di eventi esterni. Sanno di essere, sempre e comunque, artefici del loro destino.

10- DIMENTICHERANNO CHE CIO’ CHE SONO DENTRO DETERMINA IL SUCCESSO ESTERNO
Una vita di qualità spesso ha poco a che fare con le circostanze esterne. Siamo felici e soddisfatti per lo più grazie a quello che è il nostro modus-operandi interno. E’ ciò che ogni giorno decidiamo di pensare e provare, e che poi si trasforma nelle nostre azioni quotidiane, che crea il nostro successo.

Ognuno di noi fa degli errori … anche le persone di maggior successo. Ma la cosa che questi fanno meglio di altri è riconoscere i modelli che stanno causando questi errori, e non ripeterli mai più.

Una buona cosa da ricordare è questa: il dolore è inevitabile, ma ripetere lo stesso errore per due volte quando possiamo scegliere di imparare e di fare qualcosa di diverso, è certamente evitabile. Non abbiamo bisogno di nuovi modi per fallire … quelli vecchi funzionano benissimo.

Il nostro compito, nel mondo degli affari e nella vita, è quello di osservare (e osservarci), evitare di fare due volte lo stesso errore, e dare il nostro meglio in ogni istante.

fonte: http://www.enjoyformazione.it

Related posts:

  1. 8 cose che i grandi pensatori fanno ogni giorno
  2. Contro la discriminazione, per i diritti delle persone con disabilità
  3. Investire su persone e software per uscire dalla crisi dall’esempio di Olivetti alle sfide di oggi
  4. Creatività e impresa, il successo di un libro divenuto guida