Becks e il cartellone pubblicitario che si suona

Lug 27th, 2018 | Di Altri | Categoria: Unconvetional Marketing

La nota marca di birra Beck’s ha recentemente dato un contributo poco ortodosso al festival della musica New Zealand’s Music Month affiggendo per le strade di Auckland un innovativo manifesto pubblicitario con funzioni touch che permette ai passanti di suonare o addirittura remixare traccie tratte da brani musicali di artisti locali.

I manifesti per affissione sono realizzati in stampa digitale con inchiostro conduttivo e speciali sensori che reagiscono al tocco umano, come farebbe lo schermo di un iPad, mentre l’audio proviene da un diffusore posteriore. La maggior parte dei 10 brani ascoltabili è del genere indie rock, che si presta bene al contesto musicale del Festival neozelandese.

Questi manifesti per affissione sono il frutto della collaborazione tra la società Novalia e l’agenzia creativa Shine e uno dei poster è stato messo all’asta con fini benefici della New Zealand Music Foundation. Non vi resta che godervi il video di questo incredibile strumento pubblicitario.

#uaucommunication #guerrillamarketing #billboard #daniloarlenghi #clubmc

Related posts:

  1. Bennati fa parlare del suo e- commerce di cesti enogastronomici natalizi con un cartellone pubblicitario in Viale Certosa, Milano
  2. Il cartellone pubblicitario più spaventoso del mondo
  3. Emergenza smog: arriva The Breath il cartellone pubblicitario che pulisce l’aria
  4. Fatturato pubblicitario sulla stampa in calo del 2,5% ad aprile. Scendono i quotidiani del -3,3% e i settimanali -1%. Crescono i mensili a +0,9%