I canali di marketing più efficaci nel B2B

Mar 20th, 2016 | Di Altri | Categoria: Marketing


Un recente report, elaborato a seguito di un’indagine che ha coinvolto circa 370 professionisti di diversi settori, raccoglie dati rilevanti in merito ai canali di marketing che hanno il maggiore impatto sul fatturato quando utilizzati e gestiti in modo ottimale.

A seconda di quale sia l’industry in cui si opera, ci si può aspettare il successo da alcuni canali e attività di marketing, che in settori differenti non risultano efficaci. In sintesi i dati raccolti rivelano quanto segue.

1. Aziende manifatturiere e di trasporti/logistica: l’email marketing è il canale più efficace

I dati mostrano che la forza vendita del settore manifatturiero registra la miglior percentuale di successo con l’email marketing. E’ risultata come l’attività di marketing con il maggiore impatto sulle vendite dalla maggior parte del management intervistato in questo settore.

2. Finanza: la vostra SEO deve essere impeccabile

Le ricerche in ambito marketing del settore finanziario indicano le attività SEO come lo strumento numero uno in ordine di importanza per generare business. Questo è seguito dall’ email marketing e dall’outbound calling. Dove le attività SEO possono svolgere un ruolo importante per generare traffico web e per stimolare le chiamate in entrata, l’email marketing può essere l’attività di mantenimento che aiuta a tenervi stretti i clienti.

3. Content Marketing e Eventi / Conferenze a supporto del business per le aziende Tech e SaaS (Software as a Service)

Le aziende tecnologiche e SaaS contano su eventi e conferenze, associando attività di marketing per essere “trovate” dai loro prospect. Lanciando prodotti nuovi e sofisticati vi è la necessità di informare le masse e trovare acquirenti qualificati. Utilizzando il marketing dei contenuti, le aziende sono in grado di comunicare la proposta di valore, e stabilire un bisogno – che è fondamentale per i nuovi prodotti e tecnologie.

4. Istruzione: funzionano TV, Radio e Print Ads

Essere presenti dove ci sono gli studenti e i genitori. Spesso questo significa desk ad eventi di presentazione, in partnership con campus e associazioni della comunità, unitamente agli annunci sulle riviste lette da genitori.

5. Sanità e aziende farmaceutiche puntano sul content marketing

A completare l’analisi in base ai settori è l’industria sanitaria e farmaceutica. Per quest’area quello che funziona maggiormente è il content marketing. Ciò può essere dovuto al fatto che i consumatori preferiscono fare ricerche online quando si tratta di informarsi e prendere decisioni relative alla salute e al benessere. Che si tratti di motivi di privacy o per conoscenza personale, i contenuti di marketing devono essere resi necessariamente disponibili ed essere altresì chiari per creare un’immagine positiva attorno ad un brand.

Fonte: pipelinemarketing.com, Bizible

Related posts:

  1. Marketing: i trend del 2016
  2. MailUp presenta l’Osservatorio Statistico 2016 per email marketing
  3. Aumenta l’export italiano grazie al Digital Marketing
  4. Video senza audio più efficaci, Facebook ci insegna