CONTEST CODE_n15: il conto alla rovescia è iniziato

Nov 17th, 2014 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B

La competizione internazionale dedicata alle startup CODE_n CONTEST terrà nel 2015 la sua quarta edizione. Le nuove aziende hanno ancora la possibilità, fino alla fine di novembre, di sottoporre i loro progetti di business digitale connessi alle aree DIGITAL LIFE, INDUSTRY 4.0, FUTURE MOBILITY e SMART CITY. Coloro che rientreranno nei primi 50 avranno l’opportunità di presentare la loro azienda al padiglione 16 di CODE_n durante il CeBIT senza dover sostenere alcun costo. Inoltre avranno l’opportunità di vincere il primo premio di € 30.000.

“Le startup e i pionieri dell’innovazione hanno l’esigenza di presentare i loro modelli di business. CODE_n dà loro questa opportunità,” dichiara Ulrich Dietz, CEO di GFT Group e fondatore di CODE_n. Investitori, clienti e media – questa è l’audience variegata che i finalisti possono attendersi al CeBIT dal 16 al 20 Marzo 2015. Nel 2014, il padiglione 16 di CODE_n è stato visitato da oltre 17.000 esperti del settore. “I cinque giorni dell’evento sono una concreta opportunità per le nostre startup. Potranno ampiamente confrontarsi, ricevere riscontri in merito ai loro business model, acquisire nuovi clienti e relazionarsi con potenziali investitori. Molti dei nostri precedenti finalisti hanno capitalizzato questa esperienza per far crescere la loro idea e la loro azienda.”

Quale prosecuzione del tema dei Big Data nel 2014, CODE_n sarà focalizzato nel prossimo anno sugli ambiti della digitalizzazione. Il tema del Contest CODE_n15 è “Into the Internet of Things”. “The Internet of Things è uno dei mega trend dei prossimi anni,” afferma Dietz. “Per noi, tuttavia, è solo un punto di partenza per uno sviluppo ancora maggiore: la digitalizzazione dell’economia e, certamente, anche della società. Se noi europei vogliamo giocare allo stesso livello delle maggiori potenze economiche del futuro, dobbiamo “spingere ora sull’acceleratore”. Domani è già troppo tardi. Con le loro innovazioni, le startups ci mostrano un percorso che guarda avanti. CODE_n fornisce sia a loro sia alle aziende consolidate, un piattaforma per crescere insieme più velocemente e lanciare nuove idee.“


Il CONTEST CODE_n15 è diviso in quattro aree: DIGITAL LIFE, INDUSTRY 4.0, FUTURE MOBILITY e SMART CITY. “E’ un tentativo di creare uno sviluppo che oggi impatta su tutta la nostra vita. Ma noi ci stiamo ovviamente rivolgendo a tutte le giovani aziende che vogliono migliorare la situazione esistente con rapidità grazie alle loro soluzioni digitali.” prosegue Dietz. “Industria, servizi e banche mobilità e case, vita e salute e molto altro – le idee digitali per tutte queste aree trovano spazio nel CONTEST CODE_n15.”

I temi chiave: DIGITAL LIFE, INDUSTRY 4.0, FUTURE MOBILITY e SMART CITY

Lo spazio espositivo di CODE_n è diviso in quattro aree principali:

L’area DIGITAL LIFE include oggetti quali articoli da indossare (abbigliamento o accessori) che misurano i movimenti di chi li indossa o i dati biometrici ed elaborano in modo intelligente le informazioni – siano essi per scopi legati allo stile di vita o alle applicazioni medicali. Soluzioni intelligenti in ambito domestico permettono agli utenti il controllo da remoto degli oggetti presenti nelle case. Questi tipi di innovazioni permettono alle persone che hanno bisogno di cure e attenzioni particolari di vivere a casa più a lungo. Soluzioni come queste utilizzano generalmente sensori per valutare le situazioni, ad esempio, rilevando se qualcuno è caduto e innescando un intervento di emergenza. Quest’area comprende anche nuove idee per il mondo Retail. Grazie a tecnologie all’avanguardia, le aziende possono migliorare l’esperienza del cliente con soluzioni su misura che rendono lo shopping dei clienti più confortevole - per esempio, attraverso l’acquisto da device mobile.

INDUSTRIA 4.0 si riferisce a tutte le applicazioni utilizzate lungo la catena del valore della produzione industriale. Questo include soluzioni logistiche intelligenti che possono essere utilizzate per monitorare la posizione e lo stato dei vari oggetti, in qualsiasi momento, così come la pianificazione ottimizzata delle risorse con la previsione di potenziali problemi di magazzino o la prevenzione di colli di bottiglia nella consegna a causa dei bassi livelli di scorte. Nelle industrie, grazie a soluzioni di comunicazione machine-to-machine, l’Internet of things assicura processi produttivi ottimali anche nelle ore di punta dello stabilimento. Aggiungiamo a tutti questi servizi intelligenti che migliorano la qualità del lavoro nelle fabbriche – ad esempio il controllo della qualità dell’aria e della temperatura o il rilevamento di gas tossici o radiazioni nocive.

FUTURE MOBILITY è l’ambito delle soluzioni di guida automatizzate basate su rivoluzionarie tecnologie di comunicazione car-to-car, comprese le chiamate dirette di emergenza automatiche in caso di incidenti stradali. L’Internet of things è particolarmente interessante per le imprese quando si tratta di gestione della flotta. La gestione dei percorsi in tempo reale - che comprende non solo le auto, ma tutte le modalità di trasporto disponibili - serve a prevenire in anticipo ingorghi e a rendere il viaggio più piacevole.

L’area SMART CITY comprende soluzioni relative all’ infrastruttura urbana che migliorano la qualità della vita nelle nostre città e favoriscono l’uso ottimizzato di risorse energetiche. Il controllo intelligente dei lampioni o i sistemi automatizzati per verificare la qualità dell’aria e dell’acqua sono solo alcuni dei potenziali campi di applicazione. Grazie all’ Internet of Things, l’avanzamento dei lavori nelle strade e negli edifici può essere costantemente monitorato. Inoltre l’area SMART CITY include anche concetti di sicurezza per eventi di grandi dimensioni o edifici come i centri commerciali.

Related posts:

  1. Italian Mission Awards 2014: è cominciato il conto alla rovescia
  2. Cosmofarma 2015: il futuro è iniziato
  3. Il social contest Dorelan è on line