Festa della donna: quando l’uomo non è in cucina vince la sperimentazione

Mar 5th, 2016 | Di Altri | Categoria: Statistiche e Ricerche


Sushi in versione hawaiana, involtini di tofu e zucchine o spezzatino di seitan, quando l’uomo non c’è le donne ballano… in cucina.

In occasione della festa della donna infatti 7 italiane su 10 proporranno un menù alternativo rispetto alle classiche ricette tradizionali, per festeggiare con freschezza la giornata internazionale dedicata al gentil sesso e sperimentare nuove ricette e gusti inesplorati in assenza dei rispettivi partner.

Nessuna rinuncia quindi, ma solamente sperimentazione e curiosità di provare nuovi sapori: tofu (79%), poké sushi (77%), seitan (75%), soia (72%) e pesto vegano (69%) sono gli alimenti più utilizzati quest’anno dalle donne, che però non rinunciano a pesce (72%), zucchine (67%) e melanzane (65%). Perde sempre più terreno la carne di manzo e di maiale (24%), mentre a non risentire delle novità culinarie sono i prodotti legati alla dieta mediterranea, ritenuta da sempre un modello salutare.

E’ quanto emerge da uno studio promosso dal Polli Cooking Lab, l’osservatorio sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana, condotto mediante metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su circa 1200 italiani e un panel di 80 esperti dell’alimentazione tra cui chef stellati e food blogger, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community per capire quale sarà il menù delle italiane in occasione della festa della donna.

Related posts:

  1. XIV edizione del Premio “Donna Marketing” e “Donna Comunicazione” Merc. 20 Gennaio c/o Bayer
  2. Le vincitrici del Premio “Donna Marketing” e “Donna Comunicazione” 2015/2016
  3. Ecco le vincitrici del Premio “Donna Marketing e Donna Comunicazione 2015/2016″
  4. Kurshuni: Mother of love, la festa della mamma merita un dono semplice ed intimo come le emozioni dell’infanzia