Contro la discriminazione, per i diritti delle persone con disabilità

Mar 21st, 2014 | Di Altri | Categoria: Pubblicità Sociale


Discriminazioni, pregiudizi, esclusione sociale gravano, ancora oggi, sulle persone con disabilità che, invece, non vogliono essere considerate “pesi”.
Dal 24 al 30 marzo ognuno di noi può compiere un gesto concreto - donando al 45502 - per aiutare chi da venti anni si impegna contro tutto questo e che intende fare ancora di più.

La campagna Persone, non pesi punta a sensibilizzare tutti i Cittadini sulle discriminazioni vissute da molte persone con disabilità. È promossa dalla FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap che dal 1994 opera per i diritti di tutte le persone con disabilità, lavorando con determinazione e senza pietismi, per migliorarne l’accesso al lavoro, allo studio, alla partecipazione e all’autonomia.

Persone, non pesi ha anche lo scopo di raccogliere risorse per l’avvio di uno specifico progetto rivolto direttamente alle stesse persone con disabilità e alle loro famiglie, per garantire loro informazioni e strumenti di consapevolezza sempre più raffinati e personalizzati. Anche attraverso un Call Center.
Solo se si conoscono al meglio i propri diritti e li si afferma nel modo più corretto, si può riuscire a migliorare la propria condizione di vita, ad essere Cittadini e non “pesi”.

Nella settimana dal 24 al 30 marzo verranno promosse numerose iniziative di comunicazione, grazie anche al sostegno di televisioni e radio. Sono stati predisposti - con il supporto di Wrong Advertising - uno spot video prodotto da Moviefarm (attore Giuseppe Lanino) e uno spot radio, prodotto da Eccetera, contraddistinto dalla nota voce dell’attrice Lella Costa.

Le donazioni per sostenere l’iniziativa sono possibili in più modalità.
Quella più agevole è usando, dal 24 marzo al 30 marzo, il numero solidale 45502.
Si possono donare 2 euro con SMS da cellulare personale con Tim, Vodafone, Wind, Tre, PosteMobile, CoopVoce, Nòverca oppure con chiamata da rete fissa con Teletu e TWT.
Telecom Italia e Fastweb offrono invece la possibilità di donare 2/5 euro con chiamata da rete fissa.

Prima, durante e dopo le date della campagna è possibile effettuare un versamento su conto corrente bancario FISH presso Banca Popolare Commercio Industria (IBAN IT81C0504801672000000038939). UBI Banca ha garantito una preziosa opportunità: clienti e non clienti potranno sostenere FISH direttamente in filiale effettuando un bonifico con azzeramento delle commissioni o, per i clienti che hanno attivato l’internet banking Qui UBI, utilizzando la funzione Bonifico per iniziative solidali.

Nel sito internet dedicato all’iniziativa, www.personenonpesi.it sono disponibili tutti gli aggiornamenti e anche i materiali (spot radio, banner per siti ecc.), utili a tutti coloro che vorranno sostenere l’iniziativa amplificandone la diffusione.

Related posts:

  1. Nuovo SuperEnalotto a fianco di AIRC per sostenere la ricerca contro il cancro
  2. 10 cose che le persone di successo non fanno due volte
  3. Partenopei contro il parcheggio abusivo con il guerrilla marketing
  4. Partenopei contro il parcheggio abusivo con il guerrilla marketing