Elettrodomestici “boom” di ricerche online

Mar 18th, 2016 | Di Altri | Categoria: Indagini e Sondaggi


TrovaPrezzi ha realizzato un’analisi su come si sono evoluti i volumi di ricerca nelle categorie associate ai grandi elettrodomestici considerando l’andamento delle ricerche negli anni 2013, 2014 e 2015.

Certamente il bonus fiscale ha sortito il suo effetto e la crescita è estesa a tutti i principali tipi di elettrodomestici. Complice la brama costante di risparmio, le ricerche sono aumentate del 24% nel 2015 rispetto all’anno precedente.

Frigoriferi e congelatori sono i più cercati e con 4 milioni 244mila ricerche svettano al primo posto con un aumento del 23% nel 2015 rispetto all’anno precedente. I dati mostrano inoltre che il frigorifero è un investimento basato più sulle funzioni che sull’estetica: gli utenti non rinunciano a una classe energetica alta che garantisca un risparmio economico ed energetico considerevole, piuttosto fanno a meno di design accattivanti e funzioni tecnologiche smart.

Al secondo posto con 3 milioni 868mila ricerche troviamo il comparto lavatrici e asciugatrici con un incremento del 14% rispetto al 2014.

Il vero e proprio “boom” appartiene però alla categoria climatizzatori che, complice il caldo torrido che ha colpito il Belpaese durante la stagione estiva, ha registrato un aumento dell’84% rispetto all’anno precedente, aggiudicandosi il terzo posto della classifica con 3 milioni 114mila ricerche nel 2015. Un incremento che è andato a compensare la flessione che si è verificata invece nel 2014 rispetto al 2013 (-11% circa). Il condizionatore dei sogni, al vertice della classifica nella torrida estate 2015, ha la funzione “smart wi-fi” che consente di controllare e gestire l’apparecchio da remoto, ovunque ci si trovi, attraverso il computer o il telefono.

Il quadro generale mostra un’attenzione particolare da parte degli utenti nella ricerca del risparmio. L’effetto bonus fiscale ha sicuramente incentivato la propensione all’acquisto di grandi elettrodomestici in classi energetiche di primo livello e stimolato la sensibilitàverso il tema del risparmio energetico. Si nota inoltre una grande attenzione nella fase di scelta: grandi marchi che rappresentano una garanzia di qualità, ma sempre con una strizzata d’occhio ai prezzi contenuti.

Related posts:

  1. Segnali di ripresa per il settore marketing & sales. +15% Nelle ricerche di nuovi professionisti
  2. Video online +21%, in Italia 8 milirdi quelli visualizzati a gennaio
  3. La crisi fa volare la nuova app di Risparmio Super: boom di download sull’App Store
  4. Boom delle startup innovative: +120% nel 2014