Fatturato pubblicitario sulla stampa in calo del 2,5% ad aprile. Scendono i quotidiani del -3,3% e i settimanali -1%. Crescono i mensili a +0,9%

Giu 8th, 2016 | Di Altri | Categoria: Breaking News


Anche nel primo quadrimestre del 2016 la crisi del mercato pubblicitario non concede tregua all’editoria tradizionale. Lo rivelano i dati dell’Osservatorio Stampa Fcp relativi al periodo tra gennaio e aprile e messi a confronto con il corrispettivo 2015

I quotidiani soffrono di più

Se il fatturato pubblicitario dell’intero comparto stampa registra un calo complessivo del 2,5%, dal dossier arriva la conferma che il prodotto più in difficoltà resta il quotidiano con un calo del settore che supera il 3% (-3,3%) pur in presenza di un saldo positivo del fatturato a spazio del 3,9%.

Trend analogo si nota entrando nel dettaglio delle singole tipologie di annunci proposti dalle concessionarie agli inserzionisti con differenze a volte considerevoli: è il caso della “Commerciale nazionale”, che ha evidenziato una flessione del -1,1% a fatturato ma un incremento del +21,5% per quanto riguarda la resa economica a spazio, e della tipologia “di Servizio” (-6,1% a fatturato e +7,5% a spazio) mentre la cosiddetta “Rubricata” ha segnato un tracollo del -12,1% e una flessione del -8,6% anche a spazio. Caso a parte riguarda la pubblicità Commerciale locale: nel primo quadrimestre dell’anno, il calo a fatturato è stato del -1,4% e l’incremento del costo a spazio è quasi impercettibile (+0,2%).

I periodici tengono ma i mensili crescono

I dati dell’Osservatorio Stampa Fcp confermano che anche gli illustrati sono in crisi ma in questo caso l’entità delle perdite appare meno ingente: il comparto conta infatti un

calo a fatturato del -1,2% e un aumento a spazio del +4,4% ma non mancano le differenze da una tipologia di periodico all’altra. Se i settimanali registrano un andamento negativo a fatturato del -1,0% e positivo a spazio +9,6%, sono i mensili a far registrare un trend positivo per entrambe le voci: in questo primo scorso ci 2016 l’incremento a fatturato è del +0,9% ma parallelamente cresce anche la resa a spazio (+2,1%). Male invece le Altre Periodicità che registrano una flessione del 22,2% a fatturato e del -19,9% a spazio.

Related posts:

  1. I trend delle principali testate con le classifiche di quotidiani e settimanali ad aprile e mensili a marzo 2016
  2. Smartphone sempre di più ma fatturato piatto
  3. Fiducia famiglie in calo, sale per imprese
  4. Calo da record del costo del lavoro italiano