Il folle “Ctrl-Z day” di BMW

Mar 16th, 2016 | Di Altri | Categoria: Pubblicità insolite


Per il promuovere il proprio prodotto, molte aziende sono disposte a provare le strade più strane ed insolite. BMW ha creato una finta festività per promuovere in Cina la sua cabrio Z4.

Coinvolgendo diversi “opinion leader”, BMW ha convinto gli utenti della piattaforma di microblogging Weibo (uno dei social network più usati in cina) che il secondo venerdì di luglio di ogni anno sarebbe la “giornata mondiale del rimpianto”, in cui le persone sarebbero stimolate a pensare a cosa vorrebbero cambiare della propria vita. Da qui il “Ctrl-Z day” (dalla combinazione di tasti che permette di annullare l’ultima azione nella maggior parte dei programmi).

Più di 300.000 utenti hanno condiviso pubblicamente i propri rimpianti sul social network. Solo dopo qualche giorno BMW è venuta allo scoperto con la propria campagna: “Invece che ricordare il passato è meglio guardare avanti al futuro. La vita non ha un Ctrl-Z. Controllate una Z4: guidate senza avere rimpianti”.

Nonostante la campagna abbia suscitato polemiche nei paesi occidentali, in realtà le reazioni in Cina, tra le “vittime” di questa idea di marketing, sarebbe stata positiva, con molti utenti che hanno apprezzato lo stimolo a non farsi zavorrare dal passato e che hanno preso in considerazione l’acquisto dell’auto.

No related posts.