Food Couture, il Food diviene fashion

Mar 9th, 2015 | Di Altri | Categoria: Eventi


Con la sfilata evento svoltasi durante la Fashion Week milanese a Palazzo Clerici nella maestosa Sala del Tiepolo, aperta eccezionalmente per l’occasione, è ufficialmente partito il progetto di promozione “48hrs at Lake Garda” per EXPO 2015

Un viaggio multisensoriale attraverso le diverse sensazioni del food e del fashion, una collezione intrigante, iconografica e dalle tendenze cool. Totally unconventional. Questo è Food Couture dove “il food diviene fashion” ed è elemento simbolico che racconta le emozioni di un luogo: il Garda lombardo.

Idea ludica ed estrema dove l’esperienza legata al food ed ai suoi orizzonti si tramuta in esperienza da vivere, osservare e in cui immergersi, “Food Couture” è tra i progetti selezionati da Regione Lombardia all’interno delle iniziative Expo 2015.

Sul mood di 4 itinerari, 4 suggestioni – Blue, Green, Yellow e White – la sfilata scorre fra capi poliedrici e perfetti nelle geometrie e nei volumi, dove spiccano i blu e i verdi dell’acqua. Grande protagonista è la seta pura nelle versioni Habotai e Chiffon. Le particolari texture – extra large o really small – scandiscono la collezione. Dopo un’attenta ricerca iconografic, ogni scatto è stato realizzato appositamente e trasposto su tessuto in laboratori artigiani, rigorosamente made in Italy.

Sartorialità esperta e stoffe ricercate per capi dalla classicità contemporanea creati da Aqua De, nuovo brand che ha curato la realizzazione degli abiti.

La fotografia in Food couture diviene cifra stilistica, linguaggio non verbale capace di raggiungere tutte le culture per comunicare con immediatezza la bellezza dei luoghi. Si intrecciano, fondendosi in un tutt’uno, accostamenti inediti. Immagini, figure e icone si mixano in un turbinio di segni evocativi che diventano veri e propri simboli, con un significato immediato e concettuale. Gli ospiti vengono coinvolti attraverso illusioni ottiche, percorsi visionari, unici, olistici con un concept irriverente, innovativo, dotato di ironia e sempre di una grande carica poetica.. Dinamicità ed ecclettismo caratterizzano anche gli accessori, pensati come un gioco, dove il food diventa gioiello, capace di interpretare Food Couture.

Expo Milano 2015 è l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà dal primo maggio al 31 ottobre 2015 e sarà il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione con oltre 20 milioni di visitatori attesi. Il Lago di Garda presenta una capacità ricettiva importante, un’offerta estremamente versatile, e rappresenta una proposta di vacanza ottimale per tutti coloro che vogliano proseguire la vista in Italia da Milano. Dalle Ricerche effettuate il trend di permanenza sul lago sarà di 48 h ed è su questa base che sono stati creati gli itinerari di Food Couture.

Gli itinerari risponderanno a tutto questo, ogni proposta sarà condensata in 48 ore, con suggerimenti, consigli pratici, rimandi di approfondimento, ma soprattutto facendo vivere l’anticipazione delle emozioni che si provano percorrendo quei luoghi.

www.48hrsatlakegarda.com sarà una guida di viaggio digitale, per immagini, come linguaggio non verbale capace di raggiungere tutte le culture per comunicare la bellezza di questo luogo. Un viaggio che è un’esperienza da condividere on line, dove il web diventa il veicolo per esplorare un mondo che è sì virtuale, ma che trasmette emozione. Un viaggio “to taste”, per essere immerso nei colori del lago, sporcarsi le mani, sentire i profumi, canticchiarne la musica. Un viaggio per tappe, per chi ha poco tempo e non ne spreca. Per viaggiatori contemporanei, alla ricerca di suggestioni e non di consigli, con 48h a disposizione o più, e la voglia di godere la pienezza della libertà di scegliere. L’essenza del viaggiare.

4 itinerari tematici:
Itinerario blue: il filo conduttore è l’acqua, come elemento, come sinonimo di relax (spiagge), active (sport vela), forza vitale e propulsiva, fun (gita in motoscafo), acqua come elemento di confine (orizzonti). L’accento food è posto sul pesce di lago.
Itinerario yellow: il filo conduttore è l’energia/la solarità/la rigenerazione e il benessere, simboleggiati dalla sferzata vitaminica degli agrumi.
iIinerario green: il filo conduttore è la natura, la terra. L’elemento food è l’olivo e il suo prodotto principe, l’olio extravergine. Tutto l’itinerario è però anche intriso di letteratura, per ricordare i grandissimi nomi che sul Garda hanno soggiornato e che l’hanno celebrato nelle loro opere.
Itinerario white: l’itinerario bianco è l’itinerario dove non possono mancare luoghi icona del Lago ma riletti in chiave contemporanea. Si snoda fra luoghi culto dell’epoca romana con accostamenti inediti, e le cantine e i vigneti del Lugana.

La APP correlata al progetto ne rappresenta il necessario completamento. Sarà un’interfaccia comoda e facile da utilizzare, sia prima di partire per facilitare la pianificazione del viaggio che mentre si è in movimento. Grande cura sarà dedicata alla segnalazione di luoghi d’interesse e strutture ricettive, con schede dettagliate, la mappa per vedere la loro posizione e calcolare il percorso per raggiungerle.

Il progetto è ideato da UNICA Comunicazione e promosso dal Consorzio Tutela Lugana DOC nell’ambito delle iniziative del Sistema Brescia per EXPO 2015 finanziate da Regione Lombardia.

Mariella Belloni

Related posts:

  1. Al via Food&Fashion: lo stilista Luca Paolorossi riscopre il Convivio come occasione di marketing territoriale, buon vivere e business
  2. ‘Street Food Experience’ by Sale&Pepe presso Giardino Ventura a Lambrate per il Fuorisalone
  3. IAB SEMINAR FOOD FOR THE DIGITAL FEED: il digitale è ancora una opportunità inespressa per il mondo del Food
  4. BabY FasHioN e Fashion Channel lanciano un canale kids su You Tube