GAS con ONO Arte Contemporanea per David Bowie “Heroes”

Mar 2nd, 2015 | Di Altri | Categoria: Eventi


Al grido di “We can be Heroes, just for one day” GAS accompagna la galleria d’arte bolognese in un nuovo importante progetto nella veste di partner per la mostra fotografica DAVID BOWIE “HEROES”.

ONO Arte Contemporanea inaugura infatti il 5 marzo la prima mostra italiana dedicata al maestro della fotografia giapponese, Masayoshi Sukita, che ha immortalato e ispirato per oltre quarant’anni David Bowie, uno dei maggiori innovatori musicali ed icona culturale degli ultimi 50 anni.

Ziggy Stardust, Thin White Duke, Halloween Jack sono solo alcuni degli indimenticabili personaggi interpretati dall’eclettico artista, che con la sua voglia di trasformismo ha fatto letteralmente impazzire intere generazioni. Indimenticabili i suoi costumi che l’hanno definito, oltre che uno dei maggiori artisti del secolo, anche icona di stile.

È una collaborazione quella tra il marchio vicentino e ONO Arte Contemporanea, che si pone come obiettivo quello di valicare confini e creare sinergie fra differenti settori e discipline come l’arte, la musica e, ovviamente, la moda. Un’interdisciplinarità che vede in David Bowie uno dei suoi maggiori maestri.

La mostra (5 marzo – 10 maggio 2015) attinge dall’archivio di Sukita su Bowie - probabilmente uno dei più importanti tra quelli che riguardano “L’Uomo Caduto Sulla Terra” - circa quaranta scatti, presentati, alcuni per la prima volta, da ONO Arte Contemporanea.

Proprio dagli scatti di Masayoshi Sukita nasce una limited edition di 2.000 t-shirt numerate nelle quali si fondono lo stile di GAS e quello inconfondibile dell’artista londinese visto attraverso l’occhio sensibile e originale del fotografo. Gli scatti reinterpretati dai creativi dell’azienda veneta e selezionati per il forte impatto visivo ed emozionale che esprimono, appartengono al servizio di quella che sarebbe diventata la copertina dell’album HEROES e sono “Bowie V-2 Schneider” e “Bowie MY-MY / MY-MY”. Il trattamento delle immagini si propone di dare ulteriore risalto alla loro forza intrinseca oltre che di creare un link con il linguaggio espressivo della mostra sovrapponendo agli scatti originali dell’artista una pellicola fotografica.

Barbara Grotto, Direttore Marketing e Comunicazione di GAS, ha commentato: “Originalità, autenticità, voglia di libertà e un pizzico di ribellione rappresentano l’attitudine che unisce il mondo della musica a quello del denim e che da sempre ci appartiene. È un onore per noi essere stati chiamati a reinterpretare uno degli artisti più influenti degli ultimi tempi che con le sue innovazioni in campo musicale, teatrale, della moda e dello stile continua a definire una parte importante della nostra cultura”.

Related posts:

  1. Smart Fortwo Cabrio diventa un opera d’arte
  2. UAU! Festival Comunicazione e Arte Non Convenzionale
  3. Motomorphosis e le moto d’arte non convenzionale alla Triennale -
  4. Per il Natale 2014 il dolce legame tra Arte e Cibo