La guerra dei video: YouTube vs Facebook 0-1

Mag 4th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


E’ scontro aperto: da quando Facebook ha introdotto l’autoplay nello stream per i video, gli insight, i video 360° e - in ultimo - i Live Video, la strada è chiaramente segnata. L’obiettivo è creare una alternativa a YouTube. Anzi, superare YouTube.

Le due piattaforme hanno un approccio radicalmente diverso: mentre YouTube propone i video all’interno di “canali” - come fosse una immensa TV - Facebook sfrutta la sua intrinseca natura di social network, proponendo i video come contenuti nello stream.

Questa differenza, che può sembrare superficiale, in realtà pone le due piattaforme su livelli completamente diversi: YouTube è “imprigionato” nella sua stessa struttura “aperta” che poteva essere vincente fino a qualche anno fa, ma ora rischia di soccombere.

Facebook ha la forza di essere un sistema in evoluzione continua, e la conformazione a “stream” gli permette di fornire contenuti mirati ai singoli utenti.

E’ la storia che si ripete: su YouTube cerchi qualcosa, su Facebook trovi qualcosa. Su YouTube soddisfi una tua esigenza, su Facebook un tuo bisogno (spesso) inespresso.

Facebook ha quindi un enorme vantaggio: permette a chi vuole iniziare a pubblicare video un approccio più “social” con il conseguente risultato di poter raggiungere un’audience mirata in meno tempo. Inoltre, la pubblicazione dei video può (deve) essere inserita all’interno di una strategia che utilizzi anche altri strumenti: fanpage, ads, gruppi, ecc.

I grandi Youtuber, i blogger di successo, probabilmente non bisogno di un nuovo canale di distribuzione dei loro contenuti video in questo momento, anche se a mio avviso dovrebbero già pensare a come strutturare i loro contenuti sul Social Network. Se il trend è quello indicato nel grafico qui sopra, il fenomeno diventa interessante… (fonte: wearesocial.com)

Related posts:

  1. Video senza audio più efficaci, Facebook ci insegna
  2. Twitter apre Amplify, il programma di video adv, agli Influencer Read
  3. Da uno studio di NewsWhip: i video su facebook vengono condivisi in media sette volte di più che un link
  4. È Facebook il social network più veloce