Guerrilla Fineco con il bike-sharing

Apr 28th, 2016 | Di Altri | Categoria: Marketing In Progress


Il Bike sharing di Milano sta diventando sempre più un impareggiabile asset di comunicazione. E a oggi quando si parla di Bike sharing, è possibile declinare il suo valore sotto una duplice veste: “mezzo” salutare ed ecologico dedicato al servizio di trasporto pubblico per la collettività e, allo stesso tempo, “mezzo” che si propone come efficace strumento attraverso il quale veicolari messaggi con contenuti dal forte impatto sociale in termini di promozione e sponsorship. Sono due caratterizzazioni che vanno di pari passo dove l’una amplifica il valore dell’altra e viceversa.

Un paio di mesi fa, Fineco, la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, decide di finanziare una doppia stazione da 30 stalli di BikeMi, servizio di Bike sharing del Comune di Milano, gestito da Clear Channel dal 2008, brandizzandola interamente con logo Fineco, dalla rastrelliera alla colonnina, senza farsi mancare i copriruota, i cestini e le batterie di una decina di bici elettriche e altrettante tradizionali.

Nasce così la stazione n° 222 D’aviano–Durante, proprio di fronte alla sede di Fineco. È il primo caso di stazione interamente finanziata da un privato.

Non è la prima volta che Fineco contempla il Bike sharing nelle proprie attività di comunicazione. Nel 2012 lo ha usato per promuovere i suoi prodotti: regalava ai nuovi contocorrentisti un abbonamento annuale al Bike sharing e, contemporaneamente, comunicava l’iniziativa attraverso le personalizzazione di alcune biciclette e stazioni di BikeMi.

Fineco ama associare il proprio brand a un’idea di dinamicità come può significare, in questo caso, il pedalare una bicicletta. In questo modo, mira a ottenere una visibilità maggiore su un target giovane e attivo di potenziali utenti.

Related posts:

  1. AIPE e Clear Channel lanciano il Bike sharing a Roma
  2. eVeryride unisce tutti i servizi di car, bike e scooter sharing
  3. le due ruote a Verona parlano siciliano. Con Verona Bike la Regione Sicilia lancia una campagna adv per promuovere le eccellenze
  4. Bike frame adverts: piccoli bidget, grandi risultati