“Hello Beauty”: è on line lo studio di LOW con lo scenario e i trend 2018 del settore beauty a livello globale.

Feb 20th, 2018 | Di Altri | Categoria: Breaking News, Indagini e Sondaggi


Realizzato dal team multidisciplinare di LOW, la unit di The Big Now specializzata in fashion, luxury e beauty, la ricerca è da oggi disponibile online al link low.thebignow.it/hellobeauty. Massimiliano Chiesa: “Lo studio e la ricerca rappresentano per il nostro lavoro strumenti imprescindibili per approcciarsi in maniera coerente ai clienti e ai loro consumatori”.

Il 2017 è stato un anno importante per il settore del beauty che ha mostrato le sue vere potenzialità e che secondo la “World Cosmetics Market Oppurtunities and Forecasts 2014-2022” raggiungerà quota 430 miliardi di mercato globale entro il 2022.

I player in gioco nello scacchiere della bellezza, i consumatori e gli stessi prodotti sono in continua evoluzione, il che sta ‘rivoluzionando’ anche l’approccio strategico delle aziende e di conseguenza delle agenzie. Ma come si è evoluta la industry del beauty negli ultimi 12 mesi? Quali sono oggi i principali ‘attori’, i consumer insight, lo scenario, le best practise e i trend da tenere d’occhio nel 2018 a livello nazionale e internazionale?

Una fotografia approfondita e ‘appassionata’ del settore, pensata in particolare per i professionisti del settore della comunicazione, arriva dallo studio “Hello Beauty” realizzato da LOW, la unit di
The Big Now guidata da Massimiliano Chiesa specializzata in fashion, luxury e beauty.

Arricchito da esempi e case study internazionali di riferimento, il documento redatto nella doppia versione italiana e inglese è suddiviso in 4 macroaree: People (a chi è rivolto il settore e gli insight dai consumi), Landscape (chi guida il cambiamento), On Trend (ingredienti, prodotti e servizi must-have) e What’s Next (previsioni e idee per l’anno futuro). Proponendo in chiusura un ulteriore capitolo-appendice con tutte le fonti utilizzate dall’agenzia per redigere il documento.

“Come agenzia, specie in questo ultimo anno, abbiamo avuto modo di confrontarci in maniera diretta con il settore beauty attraverso diversi clienti. Ci è sembrato importante fare un punto dedicato a questa industry per arrivare preparati ai progetti futuri. – afferma Massimiliano Chiesa, Co-Founder e Chief of Creative Innovation di The Big Now - Documenti come ‘Hello Beauty’ sono per noi strumenti imprescindibili per approcciarsi in maniera coerente ai clienti e ai relativi consumatori. Condividerli anche all’esterno rappresenta per noi un ulteriore e significativo valore aggiunto”.

Disponibile da oggi al link low.thebignow.it/hellobeauty, la ricerca ‘Hello Beauty’ è stata realizzata dal team interno a LOW composto da analyst e strategist il cui ruolo è di dare struttura alla creatività rendendola così mezzo effettivo per il raggiungimento dei risultati prefissati dalle aziende.

Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa The Big Now
Alessandro Turchi – alessandro.turchi@thebignow.it
tel. 02.36538140 - cell +39 3472794667 – via Giovanni Masera, s.n.c – 20129 Milano

Related posts:

  1. Cresce il settore health & beauty nel commercio digitale
  2. A livello planetario si beve sempre di più e le bevande spiritose sono sempre più richieste se artigianali e di alto livello E DI ALTO LIVELLO
  3. Generazione Z (post Millenials) boccia gli acquisti on line dei brand retail. Lo conferma lo “Studio IBV di IBM”
  4. Beauty and Luxury con TheGoodOnes per potenziare le attività digitali