Homepal inaugura “La casa è social”

Feb 27th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Si aprono ufficialmente oggi le porte della casa più social d’Italia. Parte da Milano l’appuntamento con “La casa è social”, inedita performance live firmata Homepal, primo social network immobiliare, che vedrà 2 persone vivere per 10 giorni, 24 ore su 24, all’interno di una casetta di vetro installata in pieno centro, in Largo La Foppa.

Deliel Moiana, 25 anni di origine brasiliana e varesotto d’adozione, e Fiorella Di Chio, 22enne pugliese residente a Novara, sono i fortunati inquilini scelti attraverso un casting rigorosamente on line che hanno varcato la soglia di quella che fino al 6 marzo sarà la loro esclusiva dimora.

La vita nella casetta sarà animata da un fitto calendario di eventi e appuntamenti, consultabile sul sito lacasasocial.homepal.it. Lezioni di tango, swing, crossFit, yoga, cake design e flashmob che coinvolgeranno i passanti. E ancora, bodypainting, aperitivi freestyle con bartender, cooking show, sfilate di moda e Dj set fino all’ingresso di alcuni special guest ancora top secret. Ogni happening sarà condiviso in rete attraverso gli hashtag #laCasaèSocial e #Homepal, con i quali Deliel e Fiorella racconteranno la loro inusuale esperienza aggiornando in tempo reale il pubblico.

Proprio i social network, infatti, con il loro carico di emozionalità, sono uno dei pilastri su cui si fonda il servizio di Homepal, rivoluzionaria piattaforma web dove comprare, vendere e affittare immobili tra privati, in totale autonomia e senza intermediazione. Con questo originale happening Homepal fa il suo debutto presso il grande pubblico puntando i riflettori sui suoi valori fondanti: trasparenza, semplicità e condivisione.

Se da un lato la diffusione dei social network ha rivoluzionato le nostre vite e il nostro modo di rapportarci con gli altri, dall’altro ha anche metaforicamente aperto le nostre case, spesso utilizzate come palcoscenico per condividere la quotidianità. Il progetto de “La casa è social” si propone quindi come rappresentazione reale di un fenomeno virtuale, una teatralizzazione che risponde alla curiosità voyeuristica che ci porta a sbirciare nelle case delle persone.

Dopo la tappa milanese l’appuntamento con la casetta di vetro, già ribattezzata il primo “reality in città”, si sposterà a Roma. Dall’11 al 20 marzo, nel cuore della movida capitolina, un’altra coppia di giovani scelti dal web si metterà in gioco per 10 giorni in una sfida tutta da vivere e condividere, dentro e fuori la rete.

Related posts:

  1. Casiraghi greco& e Pinkommunication firmano la campagna di lancio di Homepal
  2. Leroy Merlin e Yunus Social Business Centre lanciano “la casa ideale”
  3. A Pescara i social network scendono in strada con i totem #ALLL, il primo Social Network Street
  4. Il Social più bello è il Face to Face