“iEfficiency”, l’occasione per scambiare idee e presentare PROJLINK

Ott 27th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Un vecchio e notissimo detto riferisce che se io do una mela a te e tu una mela a me, alla fine rimaniamo gli stessi. Ma se io do un’idea a te e tu una a me, entrambi torniamo a casa con due idee.

Gli incontri “iEfficiency”, il primo dei quali si è tenuto a maggio al Castello di San Pelagio vicino a Padova, il secondo la scorsa settimana al Castello di Rivalta alle porte di Piacenza, hanno esattamente questo obiettivo: riunire assieme aziende e operatori informatici per un giorno in un contesto piacevole e diverso, che non faccia pensare al lavoro, e farli comunicare tra loro.

Niente a che vedere con le classiche fiere dell’IT, anche se ci sono postazioni espositive (poche e selezionatissime), niente da spartire con i convegni, anche se per chi lo desidera sono previste brevi esposizioni in aula. La maggior parte del tempo deve essere dedicata a interagire, a scambiarsi esperienze, a capire se una certa soluzione può portare nuova competitività alla nostra impresa. Non per niente Delaini & Partners che organizza iEfficiency parla di “soluzioni efficaci”.

Il successo si misura (anche) dalla partecipazione
Al Castello di Rivalta sono arrivate 270 persone, il 50% in più dell’edizione di San Pelagio. Un numero che per gli eventi informatici ha pochissimi riscontri. Ma il bello è che quasi tutti sono rimasti fino alla fine, apprezzando sia il contesto decisamente gradevolissimo che le proposte che si trovavano di fronte. Il tempo è volato e a breve potrete trovare le presentazioni sul sito dedicato www.iefficiency.it

Nel frattempo è possibile accedere alla Gallery di soluzioni IT presente su www.projlink.net che raccoglie molte esperienze di vita vissuta delle aziende italiane. Perchè ProjLink non parte dal principio – secondo noi fuorviante – che potremmo definire “software centrico”, bensì dal concetto che l’azienda ha una esigenza o un problema e che sulla base di questi ne cerca la soluzione ottimale. E che i progetti di successo spiegati dalla viva voce dei protagonisti, le aziende, è più convincente di mille slogan.

PROJLINK, l’unione che fa la forza

Accorciare in termini di tempo e di costo il processo che porta dal primo contatto alla vendita è l’ambizione e l’obiettivo di qualsiasi azienda.

L’offerta di soluzioni informatiche, tecnologiche o applicative che siano, non sfugge a questo vincolo e in epoca di Social Media e di interconnessione globale dovrebbe proprio essere il settore IT quello che offre un esempio virtuoso.

Sinergia di idee e di esperienze
Per questo Delaini & Partners ha pensato e realizzato ProjLink, una Gallery di progetti che vengono presentati dalle aziende che li hanno vissuti: le società clienti, che possono raccontarne gli effetti e le metriche del successo, e le software house che hanno fornito le competenze e i supporti.
Identificare in anticipo gli errori da evitare, capire quali possono essere le chiavi di miglioramento e gli obiettivi di nuova efficienza, cercare spunti per iniziative adeguate alle proprie caratteristiche aziendali: questo è il contributo che ci piacerebbe offrire.

ProjLink è un servizio aperto (nel senso che non viene richiesta nessuna fastidiosa registrazione) e gratuito. Permette di selezionare i progetti di proprio interesse in funzione delle dimensioni e settore merceologico dell’azienda, dell’area tecnologica o applicativa (logistica piuttosto che CRM, BI piuttosto che sicurezza) e persino del ruolo aziendale di chi fa la ricerca. Perché un direttore marketing ha interessi molto diversi dal direttore di produzione.

Poi, per i più sofisticati ed esigenti, si può chiedere che venga fatta una software selection in funzione delle proprie specifiche priorità. Perché non è detto che il costo sia il parametro principe della scelta, a volte il ROI o i tempi rapidi di attivazione sono più importanti.
Provare, l’unica via per capire
Accedere alla piattaforma e consultarla è semplice e immediato, perché la fruibilità è intuitiva.
Basta digitare www.projlink.net

Ma per chi desidera capirne di più suggeriamo un paio di video, girati all’evento del Castello di Rivalta lo scorso 20 ottobre (www.iefficiency.it) che si è svolto anche con la collaborazione del Club del Marketing e della Comunicazione:
• Presentazione di ProjLink: cos’è e come funziona
https://www.youtube.com/watch?v=163Za5j_3jQ

• Testimonianza a Rivalta dell’Ing. Claudio Morbi, presidente di STAIN: perchè un’azienda di software aderisce e pubblica in Projlink
https://www.youtube.com/watch?v=uGRtQIXpD3I

Per info e contatti:
Libero Fusi
mob: +39 347 3217653
libero.fusi@gmail.com

Related posts:

  1. PROJLINK nuova funzionalità: Best Practice
  2. ProjLink si evolve per le PMI
  3. Il digitale è un’occasione senza precedenti per il paese
  4. Forum della sostenibilità: i numeri, le idee e i contributi della seconda edizione