jd.com per lanciare il design italiano in Cina

Apr 12th, 2016 | Di Altri | Categoria: Creatività & Design, Web e Dintorni


JD.com - la più grande società di vendita online in Cina - annuncia il lancio di una piattaforma dedicata su JD Mall, attraverso la quale i marchi internazionali di arredamento potranno raggiungere milioni di consumatori cinesi.
Tale iniziativa, presentata da JD.com per la prima volta in Italia, al Salone del Mobile Milano 2016, mercoledì 13 e giovedì 14 aprile in via Tortona 37, vedrà una mostra speciale con il meglio del design cinese e italiano: 10 designer italiani e 10 designer in partnership per promuovere il design italiano in Cina.

JD.com, leader nel settore degli e- commerce, offre ai marchi internazionali di design la possibilità di accedere alla crescente domanda da parte del mercato cinese di arredi per la casa. Il sito sta già lavorando attivamente con una serie di importanti marchi a livello mondiale come Harbor House, Ashley, Kohler, Grohe, Fissler, Zojirushi,Toto e Kuhn Rikon.
“La domanda di mobili per la casa su JD.com sta esplodendo, soprattutto a livello internazionale in quanto i consumatori cinesi si stanno sempre di più interessando a differenti e nuovi stili dettati dalla moda e dal design” così ha affermato Lijin Xin , presidente della Apparel and Home Furnishing Business Unit di JD.com.
“La nuova piattaforma di arredamento riflette il nostro impegno per i consumatori cinesi - grazie ad essa si può avere accesso diretto ai migliori prodotti, a livello mondiale, provenienti da importanti marchi per soddisfare la richiesta, sempre di più in ascesa, di 155 milioni di consumatori cinesi presenti nel bacino del nostro sito, numero che prevediamo aumenti sempre di più”. Grazie alla logistica globale di cui JD.com dispone, i prodotti dei marchi internazionali verranno consegnati direttamente nelle case dei consumatori cinesi, riducendo in modo significativo le tipiche barriere all’ingresso del mercato della Cina”.

A Milano, la mostra, presentata da JD.com al Salone del Mobile, avrà come tema fondamentale il modern lifestyle - 10 stanze ospiteranno le creazioni, nate dalla collaborazione tra i team composti da 10 designer italiani e da dieci cinesi (invito in allegato).

Designer italiani:
Antonio Lamonarca, Flavio Rategni, Stefan Davidovici, Giancarlo Tintori, Lorenzo Morganti, Pierfrancesco Cravel, Maria Madonnini, Giuliano Andrea Dell’Uva, Antonio Iraci, Gerardo Mari e Massimiliano Romero.

Designer cinesi:
Lea Chen, Yijin Huo, Xiaodong Chai, Fenglin Gao, Min Chen, Darui Chen, Yiqiang Gao, Dayong Sun, Frank Chou e Shu Cui.

Related posts:

  1. La moda italiana vince in Cina
  2. Lombardia, la mappa del design nel mondo +8% grazie a Stati Uniti, Cina, Emirati Arabi
  3. Sense, il design italiano è pluripremiato
  4. La Cina vale il 50% del mercato del “lusso” nel mondo