L’indice di fiducia di consumatori e imprese dell’Eurozona sale a 107,8

Gen 11th, 2017 | Di Altri | Categoria: Breaking News


Balzo dell’indice di fiducia dell’Eurozona a dicembre, che supera ampiamente le attese e si porta ai massimi dal marzo 2011. L’indicatore di consumatori e imprese sale a 107,8 dai 106,6 di novembre, contro le attese di un timido rialzo a 106,8.

A fare da traino le mosse della Bce sull’ampliamento del quantitative easing, in grado di consolidare la ripresa dell’inflazione in un anno caratterizzato dall’incertezza politica.

La ripresa della fiducia nell’Eurozona aggiunge un ulteriore fattore all’andamento positivo dell’economia europea nella parte finale del 2016.

Resta ancora il timore di alcuni osservatori che l’incertezza collegata alle elezioni in Olanda, Francia e Germania possa portare imprese e famiglie ad un atteggiamento attendista nei confronti dell’economia.

L’indicatore di fiducia è cresciuto in tutti i settori, con un vero e proprio boom per l’industria, passato da 0,1 a 1,2. L’indice dei servizi e’salito da 12,2 a 12,9, mentre quello dei consumatori è stato confermato a 5,1, il livello massimo dall’aprile 2015.

Related posts:

  1. Fiducia famiglie in calo, sale per imprese
  2. Consumatori o consumattori? La pubblicità etica come fattore di competitività per le imprese
  3. Cala la fiducia degli italiani nel sistema bancario
  4. Crescono le nuove piccole imprese di immigrati extra UE nei comparti servizi, artiginato, commercio: 100.000 in più in 5 anni