In Lombardia torna a crescere il settore trasporti

Mar 9th, 2016 | Di Altri | Categoria: Imprese e Mercati


Trasporti, sono 28 mila le imprese in Lombardia, 230 mila gli addetti e 39 miliardi il fatturato. La Lombardia pesa il 18% sul settore nazionale, per imprese e addetti e il 20% per fatturato. Vale per business di settore quanto Piemonte e Lazio. Il settore perde 212 imprese in un anno, -0,7%, contenuto rispetto al dato italiano, -1,3%. Ma gli addetti crescono del 3%, sono 7 mila in più. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2015 e 2014.

Per andare al lavoro, i lombardi usano meno l’auto, più mezzi pubblici, bici e moto. Rispetto alla media italiana, secondo la rilevazione dell’Istat 2014, in Lombardia per andare al lavoro si usa meno l’auto (70,9% rispetto a 73,5%), di più i mezzi pubblici (15% contro 11%) e bici o moto (13,4% contro 11%).

Per settore. Sono 27 mila le imprese lombarde nei trasporti e oltre mille nella fabbricazione di mezzi di trasporto. Più numerose nel trasporto terrestre, 121 mila e nel magazzinaggio, 25 mila. Primi settori per addetti: trasporti terrestri con 97 mila, magazzinaggio con 91 mila, fabbricazione di auto con 27 mila. Il fatturato maggiore è nei trasporti terrestri, 15 miliardi, nel magazzinaggio, 13 miliardi, nella fabbricazione di auto, 7 miliardi.

Per provincia. A Milano ci sono 14 mila imprese, a Brescia 3 mila, a Bergamo, Monza e Varese circa 2 mila, a Como e Pavia oltre mille, a Mantova e Lecco circa mille. A Milano ci sono 119 mila addetti, a Bergamo 19 mila, a Brescia 12 mila, a Varese circa 10 mila, a Como e Monza oltre 6 mila. A Milano il fatturato vale 26 miliardi, a Bergamo e Brescia circa 3 miliardi, a Varese, Monza, Mantova e Como circa un miliardo.

Related posts:

  1. Lombardia, nell’e-commerce boom di imprese
  2. Expo, come sarà il turismo nel 2015 a Milano
  3. Lombardia, la regione più “green” d’Italia
  4. Carta, export da 1 miliardo, +2,5% La Lombardia vale un quarto d’Italia