Made in Italy 2.0: Imperativo Crescere!

Apr 11th, 2016 | Di Altri | Categoria: Libri Specializzati


È uscito Made in Italy 2.0: Imperativo Crescere!, (scritto da Federico Borra, Giorgio Turconi, Fabrizio Baccanti, Roberto Donadello, Giuliano Matteazzi e Luciano Raviola), il libro destinato a diventare un cult fra i manager italiani che si pone l’obiettivo di aiutarli a rispondere alla domanda che essi si pongono ogni giorno: “come avere successo e crescere?”.

Questa la questione davanti alla quale si trovano molti imprenditori e manager di piccole e grandi aziende.

Made in Italy 2.0: Imperativo Crescere! è un libro di management scritto in modalità inconsueta: quattro case study di aziende che hanno sperimentato un percorso positivo di crescita sostenibile, raccontati dai protagonisti e intrecciati fra loro come in una rappresentazione teatrale.

“I segreti del successo – affermano Federico Borra e Giorgio Turconi – non si possono codificare in un manuale, che al massimo può contenere delle buone pratiche. Spesso i segreti del successo stanno già dentro le persone stesse, e confrontarsi con le esperienze di coloro che il successo l’hanno già raggiunto può aiutarle a scoprirli”.

Le quattro storie, pur presentando notevoli diversità, mettono alla luce alcuni significativi elementi comuni, fatti emergere dai dialoghi in una moderna rivisitazione del metodo socratico. I racconti contengono al loro interno una ricca casistica di situazioni vissute e di stimoli che per confronto guidano i lettori ad una profonda riflessione sulle loro realtà aziendali.

Il libro è scritto da sei autori (Federico Borra e Giorgio Turconi, consulenti di direzione aziendale, Fabrizio Baccanti, Roberto Donadello, Giuliano Matteazzi e Luciano Raviola) che sono, a loro volta, i manager protagonisti delle vicende aziendali vissute e raccontate. Conducono così lo sviluppo della trama attraverso un’allegra conversazione al ristorante, che diventa essa stessa una sorgente di metafore, anche per la presenza di un pittoresco e scaltro ristoratore, dando vita ad alcune considerazioni che gettano un ponte sul futuro, sintetizzando le esperienze dei quattro casi aziendali narrati e indicando alcune linee guida per lo sviluppo delle core competence della nuova organizzazione.

Vengono così messi in rilievo i percorsi delle quattro aziende che nascono da un’acquisizione di consapevolezza della necessità di crescere, incarnata da un leader visionario che sviluppa un piano con una prospettiva di lungo periodo. I leader si appoggiano a modelli di riferimento, quali il Supply-Chain Management e il Lean Thinking. Fondamentale è l’attivazione della “popolazione aziendale” che supporta i leader nel percorso: la forza di questi ultimi è la capacità di attingere alle risorse sviluppando le loro competenze, rendendole realmente protagoniste del loro lavoro e tenendo saldamente la barra del timone verso la meta.

Il libro esplora casi di successo dai quali estrarre insegnamenti per il futuro e ricavare supporto e incoraggiamento alle aziende e ai manager che hanno maturato la consapevolezza della necessità di intraprendere un viaggio verso mete ambiziose, per rilanciare quel tessuto industriale che ha dato e dovrà dare ricchezza al Paese facendo simultaneamente leva sull’italianità e sulla prospettiva internazionale.

Per scelta dell’editore (Turbo Press) il libro si trova in vendita esclusivamente presso la libreria specializzata Hoepli di Milano (www.hoepli.it) e su Amazon.

Related posts:

  1. I 50 brand Made in Italy con il maggior valore sul mercato