Il marketing individuale è il futuro

Mar 30th, 2015 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Teradata Corp. (NYSE: TDC), azienda fornitrice di soluzioni per l’analisi dei big data e di applicazioni di marketing, ha reso noti i risultati di Teradata 2015 Global Data-Driven Marketing Survey, uno studio condotto dall’azienda a livello globale sui trend di adozione del marketing data-driven e sul valore aziendale di business. La ricerca, che segue quella realizzata da Teradata Marketing Applications a metà del 2013, segnala un profondo cambiamento nel modo in cui aziende ed esperti marketing creano valore aziendale dai dati, dalle piattaforme di marketing integrato e dalle strategie di marketing data-driven focalizzate sul cliente.

Lo studio e l’infografica sono disponibili sul sito di Teradata e contengono informazioni preziose a supporto dei marketer e del management.

Tra i principali risultati della ricerca:

AVERE UNA VISIONE PERSONALIZZATA STA DIVENTANDO UN ELEMENTO SEMPRE PIU’ IMPORTANTE PER GLI ESPERTI DI MARKETING
• Secondo la quasi totalità dei marketer (90%), il marketing individuale è una priorità. Gli esperti di marketing puntano a superare la segmentazione per raggiungere una personalizzazione one-to-one in tempo reale.
• Prendere velocemente decisioni più precise è il vantaggio chiave dell’utilizzo dei dati per circa due terzi degli intervistati
• La sfida più grande (38%) è il miglioramento dell’acquisizione e della fidelizzazione dei clienti. La seconda sfida (29%) rimane il supporto agli obiettivi di business, mentre la terza (26%) è la conformità normativa.

SOLO LE PIATTAFORME DI MARKETING INTEGRATO POSSONO OFFRIRE UNA VISIONE PERSONALIZZATA E UN’ESPERIENZA OMNICANALE COSì COME VOGLIONO I MARKETER
• Negli ultimi 18 mesi, gli esperti di marketing hanno più che raddoppiato l’utilizzo di un metodo di marketing data-driven. Rispetto al 36% riscontrato nel 2013, oggi è il 78% a utilizzare questi dati in maniera sistematica.
• Il marketing data-driven è visto come uno strumento per ottenere dati personali e la richiesta di piattaforme di marketing integrato come Teradata Integrated Marketing Cloud è in forte crescita.
• Gli esperti di marketing sono ancora alla ricerca di soluzioni e comunicazioni personalizzate. Solo la metà di loro utilizza i dati costantemente per coinvolgere i consumatori. Il 44% ammette una mancanza di coerenza nel marketing omnicanale e l’80% sostiene che i silos presenti nell’area marketing impediscono loro di essere aggiornati sull’andamento delle campagne attraverso i differenti canali.

MARKETING E TECNOLOGIA INSIEME E’ UNA PRIORITà STRATEGICA
• Il controllo dei dati dei clienti è realizzato dal 43% dei marketer (nel 2013 il dato arrivava al 34%). E un buon 83% dichiara di utilizzare un approccio omnicanale per raggiungere i clienti.
• Per l’84% degli intervistati è fondamentale rendere il marketing e l’IT partner strategici per il proprio business
• Secondo il 92%, l’integrazione dei dati tra i team può migliorare il customer service.

“Emerge in maniera evidente da questo studio come il futuro del marketing sia soddisfare le aspettative del singolo consumatore. Oggi i marketer vogliono soprattutto avere una visione affidabile e personalizzata basata su dati attendibili, così che le richieste di ogni cliente possano essere conosciute, rispettate e raggiunte in maniera individuale”, ha dichiarato Darryl McDonald, Presidente di Teradata Marketing Applications. “Le piattaforme di marketing digitale di oggi rendono questo possibile. Aiutiamo quindi i marketer di tutto il mondo a implementare e migliorare le loro strategie di marketing data-driven per creare valore di business basandoci su una visione personalizzata. ”

La ricerca di Teradata è stata condotta alla fine del 2014 da Forbes Insights, che ha coinvolto 1.506 esperti di marketing attivi in tutto il mondo e in tutti i settori. È possibile scaricare il report completo sul sito di Teradata.

Related posts:

  1. Global Review of Data-Driven Marketing and Advertising, responso che sembra essere universalmente condiviso: i dati contano!
  2. MailUp presenta l’Osservatorio Statistico 2016 per email marketing
  3. Marketing: i trend del 2016
  4. BtoB Marketing Forum 2015: big o smart?