Martedì su Rai2 torna ‘CasaMika’ che punta a superare la media della rete in prima serata (7%)

Ott 31st, 2017 | Di Altri | Categoria: Televisione


Emanuele Bruno – Una scenografia ed un ambiente che Luciana Littizzetto, compagna di viaggio del protagonista nella nuova edizione di ‘CasaMika’, ha definito “un caleidoscopio”. Uno ‘studio’ che in apertura di conferenza stampa è stato celebrato anche dal capo delle centro di produzione tv di Milano, Pietro Gaffuri. “Ci hanno dato l’opportunità di fare vedere a tutti come siamo bravi; ringrazio per questo gli autori, il produttore e i protagonisti geniali di questa trasmissione”.

Alla presentazione dello show, in quattro puntate, in onda dal 31 ottobre – il più costoso ma anche il più ambizioso ed editorialmente significativo e identificante per la rete ora diretta da Andrea Fabiano – c’era anche l’uscente Ilaria Dallatana, che, tirando le somme dei suoi quasi due anni da direttrice di rete, ha parlato di un’uscita “serena”, definendoli la sua esperienza “breve ma intensa”. “Mi ha dato tante cose positive, di cui farò tesoro pensando fosse giunto il momento di prendere una pausa”.

“Resto fino alla fine delle registrazioni, do una mano, mi ero impegnata a seguire la trasmissione fino alla fine, ma il direttore della rete è Andrea, non voglio invadere …”, ha aggiunto Dallatana. Tornando alle sue dimissioni, non ha fatto polemiche, ma ha raccontato: “C’è un pezzo della Rai che sa fare squadra e con Andrea ci siamo trovati bene e in sintonia fin dall’inizio, e sono contenta di avere passato a lui il timone. Ma fare squadra non è un attitudine di tutta l’azienda”.

Per ‘CasaMika’, Dallatana e Fabiano stimano un ascolto potenziale sopra la media di rete di Rai2 in prima serata in questa stagione (7%), vicino il più possibile al risultato della prima edizione (11,9%). “E’ possibile che si faccia di meno, perché il superpanel di Auditel frammenta di più gli ascolti e perché quello di quest’anno è uno show molto più ambizioso e sperimentale”, hanno spiegato ‘in coro’ Fabiano e Dallatana.

La caratteristica più innovativa? Il mix tra intrattenimento live ed una minifiction ambientata negli anni Sessanta che entra dentro la narrazione dello spettacolo dal vivo, attraverso una magica porta girevole che permette di superare le barriere dello spazio e del tempo.

Related posts:

  1. CasaMika su RAI 2: il cantante torna in TV con grande successo
  2. Festa della Rete 2014
  3. Twitter sfila alla #MFW. In prima fila per la settimana della moda
  4. Tutto il piacere della natura da Neutro Roberts che punta sul biologico