McDonald’s e la guerrilla in pigiama per una colazione gratis

Lug 24th, 2017 | Di Altri | Categoria: Unconvetional Marketing


Lo sa bene McDonald’s che, negli anni, si è trovato spesso a fronteggiare – e a doverlo fare proprio con operazioni d’immagine – crisi legate a una sempre maggiore attenzione verso un’alimentazione sana, alle continue pretese ambientaliste e animaliste contro la stessa filosofia del fast food e, non ultimo, a sensibilità e bisogni nuovi dei suoi consumatori.

È stato, per esempio, il tentativo di entrare in un settore come quello della caffetteria a ispirare al team di McDonald’s una delle campagne di marketing non convenzionale più sui generis e destinata a restare a lungo nella memoria: la colazione gratis per chiunque si fosse presentato, in un giorno prestabilito, in pigiama nel suo punto vendita preferito o in quello più vicino.
marketing non convenzionale mcdonalds

Decine di clienti affezionati in fila in pigiama da McDonald’s per una colazione gratis.

Quel 24 marzo 2015, così, l’operazione ha riguardato ventiquattro Paesi, con milioni di affezionati che sono scesi a far colazione in mise da notte. A testimonianza del suo successo ci sono centinaia e centinaia di tweet, tutti dal sentiment chiaramente positivo, che hanno permesso all’hashtag ufficiale scelto per quel giorno (#ImLovinIt, che è poi il payoff del brand, ndr) di entrare di diritto e già dalle primissime ore della mattina nei trending topic a livello internazionale.

Related posts:

  1. IMPOSSIBILE MIGLIORARE IL LUNEDÌ? NON PER MCDONALD’S E LEO BURNETT
  2. McDonald’s Annuncia il Servizio di Consegne a Domicilio!
  3. McDonald’s offre il caffè alla fermata
  4. Cartellone interattivo per McDonald’s