Il mondo del canale Ict protagonista di Smau 2010: Smau Trade pronto a crescere anche negli eventi locali

Ott 28th, 2010 | Di Redazione | Categoria: Fiere
Si è chiusa solo pochi giorni fa la 47ma edizione di Smau 2010 ed è tempo di bilanci anche per Smau Trade, l’evento nell’evento dedicato a rivenditori, VAR, system integrator, ISV e software house, soggetti fondamentali per la diffusione della cultura dell’innovazione, traits d’union tra i produttori  di tecnologie e le aziende utenti. Gli operatori del Canale ICT accorsi a Fiera Milano sono stati oltre 24.900, un dato in crescita rispetto al 2009 (+11%).

Cuore di Smau Trade è stato ancora una volta il Convegno dell’Osservatorio sul Canale ICT, a cura della School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Smau (*), che quest’anno si è focalizzato su quello che in questo momento è probabilmente il tema di maggiore attualità nel panorama ICT: “Il Cloud Computing ai blocchi di partenza: quali opportunità per il Canale ICT in Italia?”.
L’analisi condotta ha mostrato chiaramente come il Canale ICT non abbia ancora compreso quali siano le reali opportunità derivanti dalle nuove tecnologie del Cloud Computing, nonostante un forte interesse ad introdurle nel proprio portafoglio d’offerta in futuro: il 18% degli operatori dichiara di offrire almeno un’applicazione software in modalità as a Service, mentre il 29% degli operatori si dichiara interessato ad offrirle in futuro, con l’obiettivo principale di attrarre nuovi clienti.
“Osservando gli aspetti economico finanziari, sembrano consolidarsi i segnali di ripresa - ha dichiarato Raffaello Balocco, Responsabile Scientifico dell’Osservatoro sul Canale ICT in Italia. Il 50% degli operatori intervistati attraverso la survey dichiara un fatturato 2010 in crescita, mentre meno di un operatore su cinque prevede un fatturato in diminuzione. Dall’analisi dei bilanci è emerso che, nel corso del 2009, la situazione di crisi economico-finanziaria ha determinato una riduzione, anche se non particolarmente significativa, della redditività degli operatori del Canale ICT italiano mentre permangono notevoli criticità a livello finanziario”.

Accanto all’Osservatorio sul Canale ICT, Smau Trade ha ospitato un calendario davvero intenso di incontri tra vendor e operatori del settore, in cui sono state presentate le strategie di canale, nonché novità di prodotto e servizi. Da segnalare, in particolare alcuni grandi eventi: IBM, nel suo “IBM Storage Forum”, ha rinnovato il suo impegno nello sviluppo di soluzioni storage sempre più efficienti e innovative, capaci di ridurre la complessità aumentando l’efficienza, risparmiare spazio e diminuire i consumi energetici, massimizzare disponibilità e utilizzo dei sistemi… sono intervenuti analisti di mercato, esperti di settore e clienti. Intel ha portato a Smau l’”Intel Channel Conference”, in cui ha illustrato la propria nuova strategia e  l’evoluzione della sua politica di canale e ha condiviso con la platea i trend e i dati del mercato ICT. Olivetti ha tenuto il convegno dal titolo “Olivetti al centro del futuro” in cui il vendor ha illustrato ai presenti il proprio nuovo posizionamento sul mercato, che lo ha visto passare da Hardware Provider a Solution Provider attraverso una innovativa gamma di servizi, software e di device abilitanti. Oracle ha organizzato invece un convegno dal titolo “Mettiamo gli ISV al centro”: la scelta strategica di Oracle riserva agli ISV un ruolo centrale nell’ambito del canale e del go to market sui vari mercati; il vendor ha parlato della propria volontà di strutturarsi con programmi specifici e con alcune importanti novità in ambito organizzativo per rendere ancora più efficiente e sinergica la collaborazione con gli ISV. Toshiba ha promosso invece una tavola rotonda a tre mani con Intel e Microsoft dal titolo “Vieni a conoscere i pionieri della tecnologia” in cui i top manager delle aziende hanno raccontato quelle che sono state le innovazioni tecnologiche che questi tre grandi player hanno introdotto negli ultimi 25 anni, come queste abbiano radicalmente cambiato e migliorato il nostro presente e quello che ci aspetta per il futuro sia in termini di novità che di opportunità di business.
Grandi eventi anche per presentare i nuovi prodotti al Canale ICT: da Adobe, che ha portato in fiera in anteprima italiana Acrobat X, con tante nuove applicazioni che rispondono in primis all’esigenza di passare da documenti statici a dinamici e dal cartaceo al digitale, a Microsoft, che ha presentato in fiera la beta del browser Internet Explorer 9, lanciato in diretta web dal Salone. APC ha presentato a Smau quello che ha definito il “rivoluzionario” Smart-UPS che dispone ad esempio di interfaccia LCD con funzionalità di diagnostica  e  gestione  avanzata  dell’energia.  Dolphin 9700 è  l’assistente  digitale  messo in  mostra  da Honeywell, che garantisce connessione e continua affidabilità per la consegna di pacchi, route accounting, nei servizi sul campo e nelle applicazioni sanitarie. Sull’offerta di Canon si sono accesi i riflettori sulle calcolatrici Arc Design Series e X MARK I MOUSE, prodotti versatili che possono essere impiegati come un mouse laser Bluetooth 2.0 ad alte prestazioni, mentre nell’area espositiva di Epson, l’attenzione è andata sui videoproiettori luminosi EB-460i, ideali per esigenze di formazione in ambito scolastico e di business. Grande successo anche per Samsung Electronics, che ha portato a Smau il tablet Galaxy Tab e gli smartphone Galaxy S, nonché per lo stand Sony, in cui invece hanno attirato l’attenzione gli ultimi notebook Vaio, i videoproiettori di ultima generazione e ai sistemi per la riproduzione audio e l’e-book Sony Reader grazie al quale è sufficiente toccare lo schermo per aprire un libro e sfogliare le pagine con un tocco delle dita o dello stilo.
Dato il buon riscontro ottenuto a Milano, Smau Trade guadagnerà maggior spazio anche all’interno di Smau Business Roadshow 2011:  il calendario degli appuntamenti locali che riprenderà da Bari il 9-10 febbraio, per toccare poi Roma (23-24 marzo), Padova (4-5 maggio) e Bologna (8-9 giugno). Si tornerà poi a Milano per Smau 2011 nella tre giorni 19-21 ottobre.

LA PAROLA AGLI ESPOSITORI

“Siamo tornati a Smau Milano dopo qualche anno di assenza convinti dell’efficacia di un progetto già verificato nelle precedenti tappe. La coincidenza, inoltre, con un’importante annuncio di prodotto ci ha permesso di raggiungere un pubblico numeroso e diversificato; grazie anche a i partner che ci hanno sostenuto nella presenza allo stand abbiamo potuto far conoscere tutti i vantaggi che la nuova generazione di soluzioni Adobe Acrobat è in grado di garantire ad aziende, professionisti e settore pubblico.”
Andrea Valle, Enterprise Solutions Development Manager Adobe Systems South-West Europe
“Cisco, e i partner che l’hanno supportata durante Smau di quest’anno, ha apprezzato i numerosi appuntamenti che si sono confermati un’opportunità importante di dialogo con le imprese italiane e, in particolare, la centralità del tema dell’utilizzo delle nuove tecnologie come strumento per ridurre i costi e migliorare l’efficienza e per innovare. In un contesto di nuova normalità come quello in cui ci troviamo ad operare a seguito della crisi economica, questa è condizione indispensabile per ripartire”.
Cristina Marcolin, Marketing Communication Manager Cisco Italia
“SMAU è stato anche quest’anno un’interessante momento di incontro e di visibilità per Dell. La partecipazione si è rivelata buona, in particolar modo nel corso del secondo e del terzo giorno della manifestazione. È stata soprattutto una rinnovata opportunità di dialogo con gli IT manager, in un momento di ripresa degli investimenti a consolidamento ed evoluzione dell’infrastruttura IT.”
Davide Dagri, Direttore commerciale PMI Dell Italia

“Smau è un appuntamento fondamentale per gli operatori del mondo ICT. Nelle varie tappe della manifestazione abbiamo avuto la possibilità di incontrare moltissime aziende fortemente orientate all’innovazione e alle potenzialità della tecnologia. L’offerta di FASTWEB Soluzione Impresa è stata accolta infatti con molto interesse in quanto consente di integrare sempre più i servizi di rete fissa basati sulla banda larga con soluzioni per lavorare e comunicare in mobilità migliorando i processi produttivi delle aziende e ottimizzando le risorse.”
Roberto Biazzi, Direttore Direttore della B.U. Small & Medium Enterprises Fastweb

“Siamo soddisfatti dell’andamento di questa manifestazione. Per il business di Fujitsu, che considera i propri partner un concreto prolungamento dell’azienda stessa, manifestazioni come SMAU rappresentano delle occasioni uniche per rafforzare le relazioni con il canale e per creare nuove e proficue sinergie. Crediamo che ci sia bisogno di continuare ad andare avanti su questa strada e migliorarsi, incrementando ulteriormente, per esempio, gli spazi e i momenti di interazione tra aziende e trade, per far si che il valore generato da SMAU si innalzi anno dopo anno”.
Leo Bernardi, Channel Sales Director Fujitsu Technology Solutions.

“Riteniamo che SMAU sia la vetrina adatta per presentare al mercato i benefici della nostra tecnologia di ultima generazione. La partecipazione a questo evento ci permette di instaurare un dialogo diretto con gli operatori locali per sviluppare un’offerta vicina alle loro esigenze, sia in termini di innovazione tecnologica sia di vantaggi economici”
Luca Romani, Regional Channel Manager Intel Italia & Svizzera

“È stato il cloud computing e la sua estensione a tutti i campi di applicazione, dal business al consumer il fil rouge della partecipazione di Microsoft a SMAU 2010 perché siamo convinti che questo nuovo approccio migliorerà il modo con cui le aziende e le persone utilizzeranno le soluzioni tecnologiche, oltre a rappresentare un’importante opportunità di crescita per le imprese italiane. L’edizione 2010 di SMAU ha rappresentato inoltre per Microsoft anche un’ottima opportunità per lanciare Windows Phone 7, “una nuova idea di telefono”, per festeggiare il primo compleanno di Windows 7, per annunciare Office 365, un nuovo servizio in modalità cloud che riunisce Office, SharePoint, Exchange e Lync, pensato per le aziende di qualsiasi dimensione ed infine per mostrare Kinect per Xbox 360, che porterà l’intrattenimento ad una nuova dimensione, senza controller, nelle case degli italiani il prossimo Natale. Un’ultima novità che ha caratterizzato l’edizione 2010: abbiamo portato online SMAU con 3 giorni di eventi in smoothstreaming HD grazie all’iniziativa Microsoft@SMAU Live, che ha consentito anche a tutti coloro che non hanno potuto prender parte alla manifestazione di vivere in diretta Web tutte le grandi novità tecnologiche. Uno Smau di successo quindi, un appuntamento per il quale anche quest’anno gli operatori del nostro mercato hanno mostrato un grande interesse”
Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato Microsoft Italia

“Anche quest’anno l’edizione milanese di SMAU si è confermata un momento critico di riflessione sullo stato dell’arte dell’innovazione in Italia. Sia il convegno istituzionale, sia la tre giorni di incontri e workshop sono stati dei veri e propri momenti di confronto e raccolta di esigenze da parte del mercato. Tre giorni che ci hanno comunque confermato che in Italia c’è un grande bisogno di fare cultura dell’innovazione e manifestazioni come SMAU aiutano molto al raggiungimento di questo obiettivo.”
Sergio Rossi, Amministratore Delegato Oracle Italia

“Siamo entusiasti del successo ottenuto dalla 47^ edizione di SMAU: è la conferma del crescente interesse con cui le Istituzioni, le imprese e i media guardano all’industria dell’ICT sempre più come motore portante dell’innovazione nel nostro Paese, elemento imprescindibile per favorirne la crescita socio-economica  – in maniera trasversale a tutti i settori produttivi e a tutti gli aspetti della vita dei cittadini. Tornata ad essere tra i protagonisti di SMAU 2010, Samsung ha voluto dare al mercato un segnale forte della propria volontà di continuare a crescere non solo nel mercato B2B, con l’obiettivo di posizionarsi quale solido partner ICT delle diverse realtà aziendali italiane e contribuire concretamente allo sviluppo dell’intero sistema Paese”.
Carlo Barlocco, Vice President Telecom and Network & IT Division, Samsung Electronics Italia

“Dopo anni di assenza SAP è tornata a SMAU 2010 con importanti novità. La tre giorni si è rivelata l’arena perfetta per incontrare imprenditori, manager e amministratori pubblici e per presentare la nostra nuova strategia on premise, on demand e on device. Le innovative soluzioni sviluppate da SAP sul fronte cloud e mobility offrono una flessibilità ideale per le aziende di piccole e medie dimensioni e durante i nostri workshop abbiamo cercato di mettere in luce, con demo e casi concreti, l’importanza strategica di questi strumenti e delle nuove applicazioni in ambito ERP, BI e CRM, per poter crescere e competere con successo”.
Clara Covini, Direttore PMI SAP Italia

“Siamo entusiasti della partecipazione di Toshiba a Smau 2010. L’edizione di quest’anno, è stato un successo sia in termini di visitatori che di qualità degli eventi che si sono svolti. Nel corso della fiera abbiamo avuto la possibilità di mostrare a tutti i visitatori le pietre miliari della nostra tecnologia innovativa e il futuro del mobile computing.”
Rossella Destino, Country Manager della divisione Computer Systems Toshiba

“Smau è stata l’occasione per mettere a confronto le eccellenze nazionali in ambito IT e noi siamo molto contenti che il nostro cliente Markas Service, grazie alle soluzioni Zucchetti per la gestione del personale, abbia vinto il ‘Premio Innovazione ICT nella funzione Risorse Umane’”.
Mario Pedrazzini, Direttore commerciale Zucchetti

(*) L’edizione 2010 dell’Osservatorio è stata realizzata in collaborazione con Smau ed è supportata da APC, Cisco, HP, IBM, Microsoft, NetApp, Toshiba, CDM Tecnoconsulting e Confidustria Bari e Barletta-Andria-Trani.

Related posts:

  1. Un blog anche per Smau
  2. VA IN ONDA ALLO SMAU 2011 TOP TECH IL NUOVO CANALE ALL NEWS DEL GRUPPO MEDIAPASON INTERAMENTE DEDICATO ALLA TECNOLOGIA
  3. Il Club del Marketing e della Comunicazione a SMAU 2013 Milano
  4. Parata di VIP al party di inaugurazione negli studi tv di VERO, nuovo canale 137 del digitale terrestre