MySmartFood.it: dove i prodotti Bio sono un valore e una visione

Lug 21st, 2014 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Un nuovo modo di concepire l’acquisto di prodotti biologici freschi seguendo un piano nutrizionale, la stagionalità e il reale fabbisogno personale o familiare.
È questo il concept che guida l’attività di MySmartFood.it un portale dove l’esperienza di eCommerce di prodotti alimentari va oltre la semplice transazione io-vendo-tu-compri.

“Chi acquista prodotti alimentari su MySmartFood.it - afferma Antonio Antonacci che insieme a Nicola Casassa è founder della Startup - decide di aderire a un progetto su una piattaforma relazionale, dove si condividono valori e visioni del mondo che assumono le sembianze di un nuovo formato d’offerta, mirato alle reali esigenze del consumatore”.

Il principio distributivo su cui si basa MySmartFood.it è molto semplice quanto innovativo.
È possibile scegliere la propria cassetta tra 3 opzioni, Frutta, Ortaggi, Mista, in 3 diverse dimensioni (Piccola, adatta a single, Media per le coppie, Grande per famiglie o gruppi di persone), oppure scegliere la cassetta Monoprodotto in un’unica dimensione. Inoltre, è possibile inserire nel carrello anche una serie di prodotti biologici che si trovano sotto la voce ADD-ON che vengono consegnati insieme alla cassetta.
E’ possibile scegliere se fare un ordine singolo o un abbonamento mensile, semestrale o annuale. Nel caso degli abbonamenti la cassetta viene recapitata una volta alla settimana e tutte le operazioni sono notificate con un SMS. Al momento il servizio attivo da pochi giorni consente spedizioni su Milano e hinterland.

All’origine dei Prodotti

Il fornitore di MySmartFood.it è Naturalia Soc.Coop.Agricola di Villanova di Castenaso (BO), che produce e distribuisce prodotti ortofrutticoli freschi realizzati dalle aziende agricole associate nelle principali aree agricole italiane. Ricchi di sapore e principi nutritivi, frutta e verdura biologiche vengono coltivate nel pieno rispetto dell’ambiente e della salute, con tecniche totalmente naturali, in conformità alle normative italiane ed internazionali e di uno specifico manuale di produzione. È per questo che oggi, è possibile assaporarli in tutta la loro integrità, freschi, ricchi di sapori, profumi e principi nutritivi, in grado di regalare quel benessere fisico di cui una alimentazione sana ed equilibrata è il presupposto fondamentale.

Il Piano Nutrizionale

Il portale MySmartFood.it si avvale della collaborazione scientifica dei professori universitari Paolo Magni e Massimiliano Ruscica, in qualità di consulenti in tema di modelli nutrizionali. Paolo Magni, docente presso l’Università degli Studi di Milano, è coordinatore del Corso di perfezionamento in Nutrizione e Benessere e svolge attività formativa presso corsi universitari di laurea e post-laurea. Massimiliano Ruscica, ricercatore e docente presso l’Università degli Studi di Milano, svolge attività didattica in corsi di laurea. La sua competenza scientifica comprende: nutrizione nelle varie età della vita umana, biomarcatori di salute e di corretta nutrizione.
Grazie alla loro preziosa collaborazione, sul portale sarà sempre disponibile un Piano Nutrizionale che corrisponde allo stile medio alimentare di ogni persona, variabile in base al sesso, all’età e attività fisica, in modo da assicurare al proprio organismo una giusta quantità di energia e di nutrienti, un’alimentazione varia secondo le stagioni, equilibrata ed ecosostenibile.

L’attività di Consulenza-Conoscenza

Su MySmartFood.it la scelta di acquistare è legata a principi di consumo consapevole, qualità dei prodotti, valorizzazione dei territori, tutela sociale e ambientale, dignità del lavoro e innovazione.
Tutti questi principi e valori trovano spazio nelle pagine di MySmartFood.it all’interno del Blog e dell’attività Social prevista nei prossimi mesi.

“Vogliamo contribuire alla diffusione del sapere alimentare - afferma Nicola Casassa, uno dei founder del Progetto Smart Food - perché MySmartFood.it non è solo un negozio online, non è solo un intermediario etico tra produttore e consumatore. È molto di più: guarda alla relazione uomo-cibo avvalendosi di una equipe di esperti nutrizionisti, professori, giornalisti e blogger. Perché il consumatore vuole essere informato e attraverso i canali digitali di condivisione delle informazioni e della conoscenza vogliamo riavvicinarlo all’acquisto di prodotti sani ed ecosostenibili. Perché noi intendiamo il consumo di prodotti biologici come base per una scelta consapevole di salute e benessere: il cittadino-utente-consumatore diventa così protagonista di un cambiamento positivo sia fisico che mentale”.

Related posts:

  1. Il museo della moto…dove NON te lo aspetti
  2. Crescono imprese e prodotti per animali domestici
  3. V come Valore, una delle 4 V del (non)Marketing
  4. I media sono al cimitero, ma non sono morti, anzi più vivi che mai