Pasta come acconciature di capelli

Apr 15th, 2016 | Di Altri | Categoria: Packaging


Come si reinventa un packaging tradizionale come le scatole per la pasta in modo da conquistare l’attenzione dei propri clienti? Il designer Nikita Konkin ha ripensato a quello che la pasta può apparire e non essere e ha creato una serie di scatole in grado di conquistare centinaia di migliaia di like e condivisioni in pochi giorni su tutti i social network.

Le scatole si presentano bianche con la classica finestra che mostra il prodotto che ha la forma di un’acconciatura per i capelli, e il disegno del viso di una donna al di sotto della finestrella rende la scatola perfettamente riconoscibile, quasi si trattasse di un ritratto di arte moderna.

I tipi di pasta scelti sono gli spaghetti, le fettuccine e i cavatappi, che vanno a creare rispettivamente la forma dei capelli lisci, mossi e ricci. Una forma che diventa design non è certamente una novità assoluta, ma legarla ad un prodotto come la pasta è forse il primo tentativo, o certamente il più rilevante di questo periodo. Per ora il concept è soltanto un disegno astratto sulle pagine di portfolio di Konkin, ma le probabilità che una grande azienda di produzione di pasta si faccia avanti sono ben più che concrete.

Related posts:

  1. La pasta tricolore aumenta, cala il grano importato
  2. Mission: capelli lisci ‘Smooth Infusion™Naturally Straight’ è l’ultima innovazione di Aveda
  3. BARILLA e LIVING BRANDS portano ancora in tutta Italia il piacere, il benessere e la creatività della pasta.
  4. Diventa un supereroe con Pasta del Capitano al Lucca Comics and Games 2014