Chi ha paura di Google “Trips”?

Mag 14th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Sul palco di Phocuswright Europe Oliver Heckmann, vice president Travel Shopping del motore di ricerca, ha ufficializzato l’arrivo della nuova app Google Trips, destinata a cambiare il modo di viaggiare.

Una sfida che il mondo dell’online travel non ha nessuna paura di accettare, anzi: “Non solo non siamo spaventati, ma riteniamo che in questo modo il mondo del travel diventi ancora più democratico”, assicura Peter Verhoeven, managing director Emea di Booking.

In casa Trivago, risponde il ceo Johannes Thomas, “abbiamo una forte verticalizzazione sugli hotel, il che ci rende diversi da Google”.

Hugo Burge, ceo di Momondo, aggiunge: “Non vedo l’ora di provarla. La torta è molto grande e grazie a Google aumentano le opportunità di mercato”.

Nessun timore anche per Skyscanner: “Abbiamo numeri in crescita costante e prospettive di un ulteriore aumento”, commenta Hugh Aitken, business development director.

Related posts:

  1. Arriva Google Trips, la nuova app “tutto in uno” per organizzare i viaggi che funziona anche offline
  2. I Subsonica danno voce ai fan con Google+ e le tecnologie da indossare
  3. Il fiordaliso è su google street view
  4. “Test drive your love” con Alfa Romeo e la tecnologia Google