Un “Posto occupato” all’ospedale Mauriziano di Torino contro la violenza sulle donne

Nov 25th, 2017 | Di Altri | Categoria: Unusual Communication


Il 25 novembre è stata scelta nel 1999 dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite come data di ricorrenza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Nel variegato programma che vede Torino impegnata per mantenere alta l’attenzione su un tema più che mai scottante, segnaliamo una meritevole e suggestiva iniziativa non convenzionale:

L’ospedale Mauriziano di Torino promuove l’eliminazione della violenza sulle donne con una serie di iniziative organizzate e coordinate dalla Rete Locale Accoglienza Vittime di violenza e dal Comitato Unico di Garanzia aziendale.

Dopo aver organizzato all’inizio di novembre il primo corso sulla violenza domestica e sessuale dedicato ai professionisti sanitari, lunedì 20 ha approvato la nuova Procedura per la presa in carico delle vittime di violenza interpersonale presso l’Azienda Mauriziano di Torino.

Da giovedì 23 a giovedì 30 novembre verrà esposto al pubblico, per la campagna di informazione a sostegno delle donne vittime di violenza, l’allestimento “Posto occupato” sia nell’atrio storico lungo corridoio Turati prospiciente l’Aula Carle sia nella sala di attesa del Pronto soccorso.

Related posts:

  1. Milano va di guerrilla contro la violenza sulle donne: Palazzo Marino arancione, panchine rosse, posto occupato e muro delle bambole
  2. Zonta Club di Torino, contro la violenza sulle donne, colora di arancione l’acqua della fontana di piazza Cin
  3. Sedici giorni di attivismo: la campagna Onu contro la violenza sulle donne
  4. WALL OF DOLLS: il Mondo della Moda contro la violenza sulle Donne