Praesto vince la ING Challenge come start-up più innovativa nel settore Food

Mar 21st, 2016 | Di Altri | Categoria: Premi e Riconoscimenti


La start-up Praesto, con un’App che consente di preordinare il pranzo al ristorante e arrivare quando il piatto è già servito, è la vincitrice della tappa presso l’Università di Torino di ING Challenge - Join the start-up tour, progetto rivolto alle nuove generazioni organizzato da ING Bank Italia in collaborazione con H- FARM, che avrà durata fino al 2020. Focus dell’incontro, che ha visto la partecipazione di esperti in materia, studenti e imprenditori digitali, sono stati i nuovi trend nel campo del food e della ristorazione, utili a delineare una strategia imprenditoriale vincente.

ING Challenge - Join the start-up tour è un progetto che nasce per fornire un supporto concreto e continuativo alla formazione dei giovani talenti italiani sui temi dell’imprenditorialità e del digitale, mostrando le opportunità di business nei settori più innovativi e con maggiori prospettive per il futuro. L’ambizioso e sfidante obiettivo di ING Bank è quello di lanciare 50 nuovi giovani imprenditori entro il 2020 e offrire loro, grazie alla collaborazione quinquennale con H-FARM, 25.000 ore di mentorship.

All’interno del concorso The Challenge che si è svolto durante l’evento, Praesto, realtà fondata da Nicole Sylvia Bouris, Gabriele Buonaiuto, Andrea Marino è stato giudicato il progetto imprenditoriale che combina in modo ottimale il Made in Italy, come mercato di riferimento, un team affiatato e competente e un’idea innovativa. Praesto è una piattaforma che tramite pagina web e mobile App consente ai suoi utenti di preordinare il pranzo al ristorante, arrivando comodamente quando il pasto è servito e andando via avendo già pagato con carta di credito.

Per candidare il proprio progetto nei giorni precedenti l’evento è sufficiente consultare il sito: www.ingchallenge.it.

Per maggiori informazioni: www.ingchallenge.it

Related posts:

  1. Generali Italia vince il Cerchio d’Oro come “Compagnia di assicurazione innovativa dell’anno”
  2. Solo pochi giorni per per trasformare un idea imprenditoriale in una startup innovativa della E-Health
  3. Progetto Start City: intervista a Veronica Nicotra
  4. Start up: senza formazione chiude, il 50% cessa l’attività entro un anno e l’80% non arriva a 5