Pubblicità sullo zerbino: Modena inventa la nuova tassa

Mag 13th, 2017 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Spunta la tassa sullo zerbino con pubblicità. La notizia arriva dalla Confesercenti di Modena

ICA, la società che si occupa di riscuotere le imposte legate alla pubblicità per conto del comune, ha contestato ad alcuni esercenti di attività commerciali l’utilizzo di forme pubblicitarie di natura non regolamentare.

Secondo il Comune il nome ed il logo della attività, se presenti sugli zerbini dei locali, rappresentano una chiara forma di pubblicità e dunque la tassa sembra avere fondamenti normativi

Duro il commento del Segretario Generale Confesercenti:”Il caso di Modena è solo l’ultima di una lunga serie di stranezze fiscali che gravano su cittadini ed imprese. Confesercenti le raccoglie e denuncia da anni nel bestiario fiscale:dall’imposta sull’ombra, alle tasse su ballatoi, il nostro fisco è pieno di imposte bizzarre ed inique”

Related posts:

  1. Muhammad Alì: un’icona del pugilato e della pubblicità
  2. Le pubblicità più popolari su Youtube nel 2014
  3. La pubblicità arriva su Facebook Messenger
  4. Philadelphia introduce la “soda tax” come la Gran Bretagna, il Messico, la Francia e l’Ungheria