Quando Milano era da bere di Angelica Russotto

Giu 19th, 2017 | Di Altri | Categoria: Libri Specializzati


Gloria e Pamela sono due amiche, sposate giovanissime,
accomunate dalla separazione dai mariti che avviene
nello stesso periodo.
La loro voglia di riscatto e di vendetta nei confronti
degli uomini è forte e si dipana tra ironia e disperazione
in avventure comico/grottesche che le vedono coinvolte.

Sullo sfondo la Milano degli anni ‘80, la cosiddetta
”Milano da bere”, con le sue promesse, i guadagni facili,
i rapporti superficiali e, soprattutto, tanta voglia di vivere, nel tentativo di esistere

Breve nota autobiografica:
Angelica Russotto vive e lavora a Milano.
Per oltre vent’anni si è occupata di marketing e comunicazione.
Ha viaggiato molto, sia per lavoro che per
piacere, incontrando e conoscendo molte
persone le più diverse tra di loro.
Ama il cinema ed è appassionata di filosofia
e psicologia.
Questo è il libro d’esordio al quale è seguito il Sequel La fine delle bugie (e della Milano da bere).

leggi qui

Related posts:

  1. Cocktail Art: bere tra stile e arte
  2. Bere non convenzionale
  3. Quando la comunicazione diverte, il marketing fa spettacolo e l’arte stupisce, è “Uau!Festival”
  4. Fashion industry: quando è il negozio fisico a far volare l’online