Rivoluzione verde a Milano. Spuntano palme e banani in p.zza Duomo, con lo zampino di Starbucks

Feb 17th, 2017 | Di Altri | Categoria: Breaking News


Eh si ! non è il set per un nuovo film girato a Milao, ma la pura realtà.

Nella aiuola “esotica” sponsorizzata da Starbucks in piazza Duomo a Milano e firmata dall’architetto Marco Bay sono stati piantati palme e banani che resterenna in essee per almeno tre anni.
E come sempre per ogni iniziativa innovativa, fuori dagli schemi e non convenzionale c’è chi dice si, c’è chi dice no.

Al di fuori di ogni polemica o diatriba estetica, etica, urbanistica e architettonica o al di là di qualsiasi speculazione commerciale o politica, noi di Marketing Journal vorremmo prendere in considerazione meramente l’aspetto comunicazionale dell’azione unconventional di guerrilla marketing o meglio di guerrilla gardening messa in atto dalla popolarissima catena di locali pubblici Starbacks che prepara così il suo sbarco nel capoluogo lombardo

Per la compagnia americana più famosa del mondo nel comparto dei coffe shop, che si approvi o si dissenta per qualsivoglia ragione, il dado tratto ha comunque fatto buon brodo: l’iniziativa ha attirato di molto l’attenzione di tutti, in particolar modo dei media on e off line, è diventata viralissima e soprattutto si farà ricordare a lungo

Ha dunque sortito l’effetto UAU! Sorpresa, meraviglia, stupore.

Related posts:

  1. Guerrilla marketing di Seeweb a Smau Milano 2016
  2. La più “carnosa” Mini
  3. A Milano in un anno carta riciclata pari al peso di mezzo Duomo
  4. Radio Italia torna in piazza Duomo a Milano con “Radioitalialive” 8 e 9 giugno