Sanremo 2018, il Festival dei numeri da record anche per gli ascolti della prima serata

Feb 7th, 2018 | Di Altri | Categoria: Breaking News


Il festival 68ma edizione targato Baglioni convince il pubblico e gli ascolti fanno boom: la prima serata è stata vista da una media di 11 milioni 600 mila telespettatori con uno share medio del 52,1%, un risultato che migliora quello, pur ottimo, del 2017, quando la prima serata del festival condotto da Carlo Conti e Maria De Filippi aveva ottenuto una media di 11 milioni 374 mila spettatori e il 50,4% di share.

E’ il record degli ultimi tredici anni, dal 2005 non si registravano numeri così alti. Grande partenza anche sui social, con 6 milioni di interazioni complessive su facebook, Instagram e Twitter, un recotrd assoluto per un evento tv in Italia.

E’ stato Fiorello il protagonista-ciclone della serata, due uscite e una serie di interventi iresistibili e Claudio Baglioni a fare da spalla. Battute sulla politica, sulla par condicio, su Erdgan (”sta venendo a Sanremo perché ha saputo che ci sono 1300 giornalisti liberi”), sul candidato premier M5s Di Maio “toy boy di Orietta Berti”, sul canone, sullo stesso festival.

Scenografia spettacolare, gran sintonia fra i compagni di Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Ovazioni per Gianni Morandi, entrato in scena quasi a mezzanotte, che ha conquistato una standing ovation con Se non avessi più te, in duetto con Baglioni. In chiusura la prima classifica provvisoria, con gli artisti divisi in tre “fasce”, alta media e bassa: per il momento si piazzano in cima Annalisa, Lo Stato sociale, Max Gazzè, Meta-Moro, Zilli, Noemi e Ron.

Ed ecco i grandi numeri:
i numeri: dopo le puntuali contestazioni sui guadagni dei conduttori (Baglioni sarà affiancato da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino), le cifre di cui parlare sono anche quelle che si riferiscono al contesto organizzativo e al costo della serata.

In primo luogo, l’evento canoro: durante l’anno sono state effettuate 104 tappe di Area Sanremo Tour. Prima il tour delle Selezioni in tutta Italia, poi le Finali Regionali e poi i Festival Associati.

In totale questa edizione vanta numeri da record 2890 iscritti in totale, 1720 dei quali sono stati ritenuti idonei.

Circa 800 i giovani finalisti, il doppio esatto rispetto alla scorsa edizione. Un numero senza precedenti nella storia del Festival.

“Si apre l’edizione dei record, in quanto a presenze e partecipazione. Da sempre siamo abituati a privilegiare la qualità e la sostanza, ma non possiamo non essere entusiasti della risposta dei ragazzi, che ci hanno accolti in ogni città con grande calore. Ora viene il difficile. Che il Dio della musica ci sorregga”. Queste le parole entusiaste di Massimo Cotto, Presidente della Commissione di Valutazione, accompagnate dal grande compiacimento dichiarato da Stefano Senardi, Direttore Artistico di Area Sanremo: “Siamo molto soddisfatti dell’abbondanza delle adesioni arrivate, in egual misura, da ogni parte d’Italia. Anche quest’anno alcuni dei migliori protagonisti e professionisti di questi due campi saranno a Sanremo a spiegare ai ragazzi gli importanti trucchi del mestiere di autore e di cantante”.

Sanremo rappresenta l’evento in assoluto più nazionalpopolare della nostra televisione. Ma se, durante l’edizione, l’attenzione è particolarmente concentrata sul pubblico a casa e sui numeri della partecipazione attiva attraverso i social e il televoto, quanto è disposto a spendere il pubblico che in sala?

Possono variare di poco, ma le cifre vanno dalle 180 euro per un biglietto in platea nelle prime quattro serate, circa 660 euro per un biglietto in platea nella finale.

La galleria è più economica, fino a 100 euro per un biglietto in galleria le prime quattro serate, 320 euro per la finale.

Inoltre i vari Casinò di Sanremo hanno messo in palio 5 coppie di biglietti per partecipare ad una delle serate: “Possono partecipare tutti coloro che, nel periodo antecedente all’estrazione, registreranno l’ingresso al Casinò di Sanremo e acquisteranno, in unica soluzione, ticket slot machine non convertibili per un valore di 10,00 €”.

Related posts:

  1. Tim sponsor unico di Sanremo 2017. Prima volta nella storia del Festival con un brand solo
  2. Ascolti Sanremo 2016 al top degli ultimi undici anni
  3. Sanremo: ascolti oltre gli 11 milioni e share del 49,5%
  4. L’unconventional Francesco Gabbani vince al Festival di Sanremo e il suo gorilla sbanca l’edizione del 2017