Sbarca a Milano La Griglia di Varrone firmata Massimo Minutelli, il posto giusto per veri intenditori gourmand

Mag 15th, 2014 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Stile e fantasia, eleganza e cucina gourmet. Per chi ama gustare la carne più pregiata del pianeta e godere con gli occhi, apre nella città meneghina il ristorante La Griglia di Varrone dove la carne è la regina. Un indirizzo di classe in grado di deliziare anche i palati più raffinati.

A Milano, in via A. di Tocqueville 7, a due passi da Corso Como, dove si incontrano il business ed il divertimento milanese, è stata da poco inaugurata una nuova meta per gli amanti della carne: La Griglia di Varrone, la nuova creatura di Massimo Minutelli che nasce dalla sua passione per la ristorazione. Un vero e proprio paradiso della carne, arrivato a Milano, dopo il successo dei suoi due locali di Lucca e Pisa. Un ristorante di assoluta tendenza, sia per l’eccellenza della proposta gastronomica che per il design, firmato dall’architetto Diego Perusko, dove l’armonia degli interni si fonde con il concept di un vero e proprio “tempio” della carne di alta qualità.

La Griglia di Varrone si propone di diventare uno dei locali di riferimento per la carne a Milano. Tutto il progetto è basato sulla qualità, a partire dall’accurata selezione delle materie prime che porterà nel nuovo ristorante milanese carni provenienti da 3 continenti: dall’America il fantastico Black Angus U.S.A., dall’Asia le ricercate carni Giapponesi, la Rubia Gallega dalla Galizia e l’impareggiabile Piemontese dall’Europa. Quest’ultima, fra l’altro, protagonista di un particolare piatto in cui sarà proposta cruda in 10 modi diversi! Il tutto condito da una buona accoglienza.

Dalla carne ai salumi, con il Jamon Gran Riserva 2009 di Joselito, provenienti dalla Spagna, quelli di Paolo Parisi per la Cinta Senese, dell’Antica Corte Pallavicina per il Culatello e gli emiliani, di Agostini dalla Sicilia. Le migliori scelte di ingredienti proseguono in cucina con i primi piatti dello Chef, dalla pasta di Martelli e Verrigni al riso di Acquerello, con la frutta e la verdura, selezionata tra quanto di meglio la terra sappia offrire, con i dolci, preparati freschi e proposti seguendo le stagioni.

Notevole la carta dei vini, frutto di una ricerca profonda e accurata, con una vasta scelta si etichette fra quelle più conosciute a realtà più piccole ma altrettanto lodevoli, dai classici della tradizione al biologico ed al biodinamico.

La grande attenzione e la costante ricerca si colgono anche nella spettacolare griglia a vista, ideata ispirandosi alla griglia di Extebarry, dallo stesso Massimo Minutelli, con l’amico Mauro, il “mastro ferraio” che l’ha costruita a mano, pezzo per pezzo. La griglia, alimentata con pregiata legna di quercia, è stata progettata appositamente per avere il massimo in cottura anche e soprattutto per la grande protagonista, Black Angus U.S.A. selezione Prime, una carne unica, proveniente dall’allevamento “Creekstone Farm” in Kansas, dove i manzi crescono seguendo il ritmo naturale, senza alcun intervento artificiale, senza additivi, ormoni e mangimi.

La Griglia di Varrone è il frutto della ricerca e della passione di chi crede nella qualità e la propone sempre al suo meglio, curando il corretto rapporto con il prezzo, per un’esperienza gastronomica eccellente in grado di soddisfare tante esigenze, sia per costi che per varietà.
Sapori veri ed a volte audaci, cura nei particolari e atmosfera da grande occasione. Le pietanze sono preparate con grande cura e presentate in modo perfetto, per un susseguirsi di emozioni dagli antipasti ai dolci, veramente buoni e particolari.

Esempio di sobrietà, eleganza e qualità, La Griglia di Varrone, propone una vera e propria Gourmet Experience per gli ospiti. E’ il luogo ideale per chi cerca genuinità, tradizione e gusti unici, dove il patron insieme ai suoi ragazzi vi accoglie con un sorriso e vi fa sentire subito a casa. Val bene una tappa per un viaggio culinario all’insegna della carne, vi lascerà piacevolmente sorpresi.

La Griglia di Varrone - via A. di Toqueville, 7 Tel.

Mariella Belloni
– Foto by Canio Romaniello

Related posts:

  1. Contextual Marketing, nuovo trend: il prodotto nel posto giusto al momento giusto
  2. Il Chinotto diventa un profumo “gourmand” con Lorenzo Marini.
  3. Gas alla griglia di partenza con il team Repsol Honda
  4. Ceres a Milano per una late night firmata TAG Innovation School