Al Teatro di Corte della Villa Reale a Monza è andato in scena il Quality Award 2018

Feb 16th, 2018 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


La terza edizione del premio, firmato Marketing Consulting, azienda con forte esperienza nel contesto delle analisi di laboratorio con i consumatori a livello nazionale e internazionale, è stato assegnato nella splendida cornice del Teatro di Corte della Villa Reale di Monza il 13 febbraio.

Il premio è attribuito ai prodotti food&beverage che hanno superato rigorosi test sensoriali condotti da laboratori indipendenti specializzati nell’analisi sensoriale. Attualmente è l’unico premio in Italia che coinvolge 300 consumatori heavy user per ogni tipologia di prodotto in test.


Apporre il logo Quality Award sulle confezioni dei prodotti vincitori del premio è un invito alla prova e la garanzia di aver scelto un ottimo prodotto che soddisferà il proprio palato.
 Il premio nasce da un progetto della Marketing Consulting solida realtà nel mercato delle analisi di laboratorio con i consumatori. Obiettivo del Quality Award è di offrire alle aziende operanti in tutte le tipologie di mercato gli strumenti necessari per indagare i bisogni dei consumatori e prevederne le scelte.

Attraverso l’analisi sensoriale le Aziende possono meglio comprendere i gusti dei consumatori in target, il profilo sensoriale del prodotto anche rispetto ai competitor, l’appeal del pack, la forza della marca, l’elasticità al prezzo. “Sempre più le aziende di grandi e anche di piccole dimensioni si avvicinano ad una metodologia di indagine come l’analisi sensoriale, per migliorare e rendere più efficiente il processo decisionale, lo sviluppo del prodotto e le azioni di marketing a supporto.

Questa è la mission della Marketing Consulting, mettere al centro di tutto il consumatore”, dichiara Antonio Decaro, responsabile marketing della Marketing Consulting e del premio Quality Award.
Un prodotto, per ottenere il premio Quality Award, è valutato direttamente dai consumatori. I campioni del prodotto, inviati in laboratori specializzati in analisi sensoriale, vengono distribuiti a ben 300 consumatori heavy user reclutati direttamente dal laboratorio. Non si tratta quindi di uno stesso panel che testerà tutti i prodotti iscritti al premio, ma di un panel scelto per ogni singolo prodotto in base alle caratteristiche socio demografiche (età, reddito, nucleo familiare, abitudini di consumo) in linea con il reale acquirente.

Ad esempio, se si dovrà testare uno snack al cioccolato fondente, il laboratorio contatterà consumatori abituali di cioccolato fondente, la cui esperienza di consumo fornisca loro la
capacità di esprimere correttamente un giudizio sul prodotto in test, utilizzando come benchmark per la valutazione la propria esperienza routinaria (test monadico).
In questo modo, per valutare la bontà e la qualità globale del prodotto in test, non sarà necessario confrontarlo durante lo stesso test con uno o più prodotti competitor.

Prima di mostrare il prodotto in test senza alcun elemento che lo riconduca alla marca di appartenenza (blind test), al consumatore sarà chiesto di indicare alcuni fattori che quella tipologia di prodotto dovrebbe possedere per essere giudicata qualitativa. Seguirà l’assaggio per esprimere un giudizio su alcune componenti caratterizzanti il prodotto: aspetto, consistenza, sapore, odore, etc. Infine, il consumatore esprimerà una valutazione globale sul prodotto in test tenendo conto dell’etichetta ingredienti e anche della soddisfazione da parte del prodotto dei fattori qualitativi individuati in fase pre-test. Solo alla fine di questo processo costituito da fasi ben precise studiate assieme al laboratorio in modo molto rigoroso, il prodotto potrà essere premiato.

Il prodotto in test ottiene il riconoscimento Quality Award per un intero anno solo se il gradimento complessivo medio dei consumatori è pari o superiore a 7 (scala da 0 a 10), il sapore è pari o superiore a 7 e il 70% dei consumatori si dichiara favorevole all’acquisto (condizioni necessarie). Qualora in test dovessero esserci due o più prodotti all’interno della stessa categoria merceologica, il riconoscimento Quality Award sarà conferito al prodotto che otterrà il gradimento complessivo maggiore rispetto ai prodotti partecipanti competitor (valutazione che dovrà comunque sempre rispettare le condizioni necessarie). I test sensoriali del premio Quality Award sono a norma ISO 5495:2005 e avvengono presso laboratori sul territorio italiano a norma UNI EN ISO 8589, 2010.

I vincitori Quality Award 2018
La terza edizione del Quality Award, è un’edizione di successo che vede molte conferme di prodotti rispetto all’anno 2017, grandi marchi evergreen e novità di mercato in linea con le ultime tendenze di consumo.
La scelta non è casuale. Il motto di Quality Award 2018 è: UN PREMIO REALE. Reali consumatori e una reale valutazione che nel settore alimentare non può prescindere da una reale degustazione hanno determinato la qualità del prodotto in test senza essere influenzati dalla marca di appartenenza.
1. Olio extra vergine di oliva Bertolli Gentile, Fragrante e Robusto
2. Petto di Pollo Simmenthal al naturale e all’olio d’oliva

3. MaioneseCuore100%vegetale

4. Spezie Cannamela
5. Passate, polpe e pelati Cirio

6. Bastoncini di Mare Coraya

7. Ingredienti per Frolla e Plum Cake Originalis, e Panettone e Colomba con Cereali Antichi Waldkorn®
8. Burro La Montanara Dalla Torre
9. Vino Sancrispino Bio: Trebbiano frizzante Biologico Igt, Trebbiano-Chardonnay Biologico Rubicone Igt, Sangiovese-Merlot Biologico Rubicone Igt
10. Caramelle Herbamelle

11. Capsule Kimbo espresso nelle varianti Intenso, Napoli e Armonia

12. Melinda Mousse in vari gusti

13. Speck Moser
14. Limoncello Pallini

15. Crema Gianduia e gelato artigianale alla Crema Gianduia Pernigotti
16. Gelati in vaschetta Pernigotti

17. Succhi di frutta Zumosol e Veggies

18. Il Pesto di Pra’

19. San Benedetto Thè Zero zucchero al limone e alla pesca, e Thè Bio al limone, alla pesca e thè verde bio con zenzero e infuso di bacche di goji
20. Biscotti dolci gluten free Hoops di Schär
21.Salumi affettati Rovagnati Naturals

La premiazione si è svolta in concomitanza con quella dei Pet Award, premio attribuito ai prodotti per animali da compagnia, che hanno superato rigorosi test sensoriali condotti da laboratori indipendenti specializzati nell’analisi sensoriale.

Related posts:

  1. MARTEDÌ 28 NOVEMBRE VA IN SCENA ALL’AUDITORIUM IULM DI MILANO IL 49° KEY AWARD: FESTIVAL DEL FILM PUBBLICITARIO E LA 4° EDIZIONE DEL RADIO KEY AWARD
  2. Sono aperte le iscrizioni al 50° Key Award, il Festival dedicato alla comunicazione pubblicitaria veicolata su Tv, Cinema, Web e Mobile e della quinta edizione del Radio Key Award dedicato ai radio comunicati.
  3. La Commedia ‘E’ RICCA, LA SPOSO E… L’AMMAZZO!’ va in scena al Teatro Manzoni di Milano
  4. RED DOT DESIGN AWARD 2016: 6 PREMI E UNA MENZIONE SPECIALE PER MANFROTTO E GITZO