Al via dal 1° gennaio Radio Zeta l’Italiana, “balla la vita perché bella è la vita”

Gen 4th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B, Radio


Lorenzo Suraci ha cambiato pelle a Radio Zeta, ma non le ha tolto l’anima. L’anima dove pulsano 1.000.000 di radio ascoltatori coltivati saggiamente in 40 anni da un inguaribile amante della radio: Angelo “Angelotto” Zibetti, un vero conoscitore di quel mondo del ballo spesso dimenticato da altri editori in questi lunghi anni di radiofonia Italiana.

Ottimo il debutto la notte del primo gennaio 2016 con Gianni Riso dopo la diretta a reti unificate del capodanno su Rtl, TeleradioNorba, Zeta L’Italiana, Canale 5 e Rete 4. Un lancio in grande stile. Un dinamismo che non sfugge neanche all’orecchio meno attento sin dal claim: “Radio Zeta L’ Italiana”, balla la vita perché bella è la vita.

Gli attori di questa coraggiosa sfida sono due, a cominciare appunto da Angelo Zibetti: è stato il fondatore dello Studio Zeta, discoteca di Caravaggio in cui “Angelotto” ha fatto ballare migliaia di giovani e meno giovani in oltre 40 anni di attività. Ed è il papà di Radio Zeta, ma anche di Disco Radio ceduta anni fa e oggi importante costola di RDS. Angelino, poco più che ottantanne, dopo aver chiuso nel 2011 il locale cede nel 2015 i suoi gioielli al gruppo RTL.

Poi c’è Lorenzo Suraci, che oltre ad amare la sua creatura – RTL102.5 – non si accontenta dei sette milioni di ascoltatori conquistati in lunghi anni. E allora cosa fa? Si toglie un… “capriccio”, proprio come si chiamava la sua ex discoteca di Arcene che fu anche la prima sede dell’emittente poi trasferitasi a Cologno Monzese, e si inventa una nuova sfida. E che sfida! Perché non creare una nuova radio di musica Italiana? “Ma non c’è spazio – direte Voi – , ce n’è già una che vanta un nutrito numero di ascoltatori!”…. Invece no, Suraci proprio su quel terreno inizia la sfida. Ed è un sfida che ha tutti i presupposti per essere già vinta in partenza, perché lui – Lorenzo, come semplicemente lo chiamano i suoi collaboratori – non si addormenta sugli allori.

E’ la vera novità della radiofonia. Gli ascolti gli daranno ragione. E il risultato è tutto da ascoltare da oggi sul territorio nazionale grazie anche alla coperture delle frequenze acquisite da “Radio LatteMiele”.

Cambia volto Radio Zeta, anche per portarla agli standard qualitativi dei network nazionali – ma ovviamente strizza sempre l’occhio ai fedelissimi, alla solida base di partenza: un milione di ascoltatori, secondo i dati Eurisko che nel 2014 l’avevano incoronata l’emittente radiofonica locale più ascoltata nel nord Italia e seconda a livello nazionale pur non avendo all’epoca ancora frequenze su tutta la penisola.

La nuova emittente, che ha iniziato a trasmettere la notte di Capodanno, ripropone con stile garbato i classici della musica Italiana (Giacomo Rondinella, Aurelio Fierro, Le gemelle Kessler, Celentano… solo per citarne alcuni) oltre ai brani e agli autori moderni, in un ideale viaggio del tempo che dovrebbe accontentare target differenti.

Ottimo il lavoro sulla nuova immagine della radio. Jingle accattivanti, logo sonori che richiamano RTL, compresa la voce ufficiale. E i riferimenti alla “sorella maggiore” sono evidenti anche nel nuovo brand grafico di Radio Zeta l’Italiana, dominato dai colori nero e rosso del network principale, ma anche nei riferimenti che i conduttori lanciano durante i programmi per l’interazione con gli ascoltatori: dalla “linea diretta” sui temi d’attualità e sondaggi, che risponde allo 02-251616 (lo “storico” centralino di Rtl è 02.251515), al numero indicato per SMS e WhatsApp che è 335.301025 (con evidente rimando all’isofrequenza che ha contribuito al successo dell’emittente di Lorenzo Suraci).

Al trentesimo minuto di ogni ora, dopo il notiziario compilato dalla redazione news ma letto dai due conduttori in onda e dopo la viabilità a cura di Autrostrade per l’Italia (e anche in questo caso si è mantenuto il titolo della rubrica in onda da anni sul network principale “ViaRadio”), uno dei tanti jingle di Radio Zeta l’Italiana (tagli dai 20”/ 30”) ci fa rivivere in chiave moderna le atmosfere di un tempo con un remake da pelle d’oca.

Related posts:

  1. DLVBBDO lancia Radio Zeta l’Italiana
  2. Radio 105, RMC e Virgin Radio viaggiano ad alta velocità su Italo Treno
  3. Nasce Radio Jump: la Nuova Web Radio della Romagna
  4. Radio 105 è la Radio Ufficiale della sesta edizione di Milan Games Week