Al via la Milano Fashion Week 2016: eventi senza invito e programma completo

Set 20th, 2016 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B


Da mercoledì 21 e fino lunedì 26 settembre, la capitale della moda italiana ospiterà le collezioni femminili primavera/estate 2017 attraverso 71 sfilate, oltre 90 presentazioni e circa 30 eventi in calendario per un totale di oltre 170 brand. Tra le new entry in passerella il ritorno di Krizia a cui si aggiungono Giamba, Wunderkind e Ricostru, designer ospite di Armani che, solo per questa stagione, presenterà la collezione Emporio Armani a Parigi. Assente Iceberg in attesa del nuovo corso dopo la recente nomina del direttore creativo James Long.

Il compito di aprire ufficialmente la settimana spetterà al russo Grinko, amante dell’Italia e dell’estrosità mai eccessiva che alle 9:30 vedrà sfilare le sue modelle in via Daverio. Lo stesso giorno andranno in scena le nuove tendenze di Gucci, Roberto Cavalli e Philipp Plein.

Il 22 settembre sarà la volta di firme del calibro di Max Mara, Fendi, Prada e Moschino. Venerdì 23 si inizierà alla grande con la collezione di Giorgio Armani ma il continuo della giornata non deluderà di certo.

Si potranno ammirare i brand di Krizia e Versace. Il 24 settembre ci saranno Blumarine e Au Jour le Jour mentre il giorno seguente, domenica 25 sfileranno le modelle di Laura Biagiotti, Salvatore Ferragamo, Trussardi e Missoni. L’ultimo giorno, 26 settembre, vedrà protagonista Lucio Vanotti e Mila Schon.

Tra le novità spiccano la scelta di Fausto Puglisi di presentare la sua collezione attraverso una performance teatrale. Spunta anche un triplice accavallamento di show per domenica 25: alle 11.15 sono previsti Richmond (in calendario ufficiale), Giada e Roccobarocco.

Domani, il premier Matteo Renzi presenzierà all’apertura della kermesse, come riferito alcuni giorni fa dall’assessore comunale Tajani, e sarà inoltre presente all’inaugurazione della mostra “Crafting the Future: storie di artigianalità e innovazione” realizzata da Camera Nazionale della Moda Italiana con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e dall’Ice, presso il museo Mudec in via Tortona.

Molteplici sono gli eventi in programma a cui si può partecipare anche senza invito. Di seguito la lista completa delle iniziative della Milano Fashion Week.

Se non si riesce ad ottenere uno degli inviti “esclusivi” limited edition non tutto però è perduto, perché alcune interessanti iniziative sono aperte a tutti e non necessitano di un invito formale.

Mercoledì 21 settembre inizia il Fashion Hub Market, in Piazza Gae Aulenti, che rimarrà aperto fino alla chiusura della settimana della moda. Il simbolo dello shopping di lusso e nuovo punto di ritrovo per gli appassionati di moda.

Nello stesso giorno viene inaugurata anche la mostra Crafting the Future, organizzata dal Cnmi. Un momento di riflessione sulle passerelle sugli ultimi modelli della Milano Fashion Week. All’evento si potrà accedere anche senza accredito e invito.
Altra importante inaugurazione è quella della mostra fotografica Outside in, del fotografo Rankin.

Una mostra a cielo aperto e che immortala le modelle all’interno di boxe bianchi e immacolati. Il fotografo espone per la prima volta in Italia e spiega la sua mostra in questo modo:

Nessun biglietto da pagare, niente code, nessuna sensazione di essere tagliati fuori dal mondo. Accessibile a tutti, a quelli che sono in giro per lo shopping, ai turisti, alla gente che vive di notte, sarà tutto puramente soggettivo.

A Palazzo Morando invece viene inaugurata, sempre il 21 settembre, #Untaggable Talent, il cui aperitivo sarà su invito, mentre la parte delle discussioni verrà invece aperta al pubblico.
Milano Fashion Week 2016: cocktail e serate a cui partecipare senza invito

Per sabato 24 settembre è invece previsto l’inaugurazione del Fashion Film Festival, evento che è ad ingresso libero e non comporta l’acquisto di un biglietto. Ci si dovrà solamente registrare sul sito ufficiale, per poi accedere ai tre giorni di proiezioni cinematografiche dedicate al mondo della moda.
Le partnership quest’anno sono internazionali e molti saranno i giornalisti italiani e stranieri presenti ai vari eventi.

Solo l’evento di premiazione del Fashion Film Festival sarà su invito e non si potrà accedere in altro modo all’evento se non con un accredito.

Altro evento da non perdere sarà il Campari Fashion Avenue, che si terrà il 26 settembre in Via Montnapoleone. Dalle 19:00 alle 22:00 ben 20 boutique di una delle vie più fashion di Milano apriranno le porte agli amanti della moda.

Durante il Campari Fashion Avenue si potrà sorseggiare un aperitivo immersi nelle nuove collezioni dei negozi più glamour di Milano. Tutti gli eventi che sono stati segnalati sono aperti al pubblico e non hanno bisogno di accrediti o inviti personali per parteciparvi.

Related posts:

  1. Jack Daniel’s va di unconventional adv per la MIlano Fashion Week
  2. Milano Fashion Week Uomo autunno-inverno 2017/2018 a Milano: le news
  3. Guerrilla marketing di Connexia durante Milano Fashion Week
  4. The Insider, il dietro le quinte della Fashion Week milanese