“Brand identity” e “brand image”: l’obiettivo è farle coincidere - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli

Ott 6th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione


“Brand identity” e “brand image” due espressioni alle quale si attribuisce sovente un significato analogo. Ma non è così. Si tratta infatti di due concetti diversi, anche se la differenza è sottile, ma al tempo stesso netta. E quindi più insidiosa, se non la si coglie.

Il primo concetto, quello di brand identity, identifica il modo in cui un’azienda desidera che il proprio marchio sia percepito dai suoi interlocutori, in primo luogo i suoi consumatori e/o i suoi clienti (a seconda del comparto in cui opera).

Quindi, affonda le proprie radici nella percezione che l’organizzazione ha, in primo luogo, di se stessa e si sviluppa in una serie di comportamenti finalizzati a raggiungere il proprio obiettivo di immagine.

L’espressione brand image, invece, descrive il modo in cui gli altri effettivamente ci riconoscono, ossia la considerazione che i consumatori e gli altri stakeholders hanno del nostro marchio. In altri termini la nostra reputazione.

Mentre quindi la costruzione della brand identity parte dall’azienda stessa, per conoscere la propria brand image si devono raccogliere informazioni e dati dall’esterno, attraverso interviste e vari tipi di rilevazioni, ma anche feedback derivanti dall’analisi delle vendite e delle campagne di marketing.

In uno scenario ideale, brand identity e brand image dovrebbero coincidere: vorrebbe infatti dire che l’azienda ha il controllo completo della sua immagine presso i suoi pubblici di riferimento.

#giorgiovizioli #comunicazioneaziendale #relazionipubbliche #marketingjournal #clubmc

Giorgio Vizioli
Comunicatore e Giornalista, dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano (www.studiovizioli.it), ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza 2019” del GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia
Membro del Comitato Direttivo del ClubMC
giorgio.vizioli@studiovizioli.it

Related posts:

  1. Brand Reputation: come si forma? - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli-
  2. Comunicare le informazioni - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  3. Business to Business (B2B) e Business to Consumer (B2C): due modi diversi di comunicare, ma con alcuni punti in comune - Comunicazione aziendale in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  4. La comunicazione interna - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli