20 previsioni ed 1 presupposto sul futuro prossimo

Lug 13th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


Raccolgo alcune previsioni sul futuro (alcune molto facili, altre non ovvie) tenendo conto dei trend attuali, e partendo da un presupposto che può essere o no rispettato: un vaccino per il covid-19 non arriverà presto.( Alcune di esse avrei preferito non fossero state enunciate)

1 Ci sarà una recessione globale che soprattutto in Europa ed USA farà molti, molti più danni del
1929.
2 La diffidenza internazionale nei confronti della Cina aumenterà a livelli parossistici.
3 Il distanziamento sociale continuerà ad essere incoraggiato e in alcuni casi applicato con forza
dai tutori dell’ordine pubblico. In generale, il distanziamento sociale resterà a lungo.
4 Una parte delle istituzioni religiose anticiperà le tendenze e convertirà una parte delle sue
comunicazioni al formato digitale (specie tra i culti diversi da quello cattolico).
5 Molti lavori saranno portati in modalità Smart working e quelli che richiedono solo compiti fisici
ripetitivi saranno sempre più automatizzati.
6 Il coronavirus avrà una forte recrudescenza nei paesi in via di sviluppo, per lo più a causa delle
risorse sanitarie limitate.
7 Il prossimo inverno sarà duro come quello appena trascorso, e vedrà ancora vittime (dirette e
indirette) soprattutto tra poveri, anziani e persone con malattie respiratorie senza accesso
all’assistenza medica.
8 Ci saranno disordini civili con sacche particolarmente violente. Ci sono troppe variabili e fazioni
(in USA e Francia i maggiori “indiziati”) per fare previsioni sul futuro e dire con certezza chi
parteciperà.
9 Trump verrà rieletto, in un modo o nell’altro. E se non lo sarà, quelle sacche di cui sopra si
inaspriranno ulteriormente.
10 Ci sarà una svolta significativa verso le verdure coltivate in casa e alcune persone diffideranno
dei prodotti coltivati altrove, facendo affidamento su risorse proprie.
11 Violenza domestica e abusi sui minori vedranno una crescita sia in termini di cifre che di
denunce.
12 Il dibattito sul reddito universale entrerà in uno stadio molto vicino a quello di applicazione
concreta;
13 Molte alte compagnie aeree falliranno.
14 Le città turistiche si ridimensioneranno economicamente o troveranno altre fonti di reddito.
15 Realtà aumentata e Realtà virtuale si svilupperanno molto più rapidamente, proponendo
soluzioni di largo consumo e accessibili.
16 Molti parchi a tema si ridimensioneranno o chiuderanno. Idem per i cinema.
17 La didattica universitaria trasferirà diversi settori in digitale.
18 Sul piano sociale, l’understatement sarà favorito all’ostentazione, vip e celebrità perderanno
molto appeal.
19 Crescita dei rifiuti elettronici ( ovvero quelli di apparecchiarure elettriche ed elettroniche talvolta
citate con l’acronimo RAEE) fino a 70 milioni di tonnellate nel mondo
20 Sensibile aumento dei rifugiati climatici a causa del riscaldamento globale e dei conseguenti
cataclismi atmosferici che fanno temere la scomparsa di alcuni interi paesi e regioni sulla Terra

Related posts:

  1. Il futuro del Retail, 10 previsioni (azzeccate) di Doug Stephens
  2. Quale futuro attende i social media nel 2020? Le previsioni di eMarketer
  3. Trend digital marketing 2020: ecco che cosa ci aspetta l’anno prossimo secondo Bit Cafè
  4. Tecnologia di consumo, previsioni positive per il 2020. I consumatori sono diventati più esigenti e digitali