Addio alla corona: le reazioni (ironiche) dei brand alla #MegExit

Gen 14th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


Una selezione delle più divertenti creatività, dopo “lo strappo” reale esploso sui social e partito da un post su Instagram

Sì, ne hanno parlato davvero tutti e non potevamo esimerci dal farlo anche noi. Perché il dramma reale è inevitabilmente rimbalzato sul web e ha dato spazio anche alla creatività dei brand, che si sono divertiti a sfruttare il momento (e il trend topic) per parlare con il proprio pubblico e strappare un sorriso.

Non sai ancora di cosa stiamo parlando? In breve, Harry e Meghan, i duchi di Sussex, hanno detto addio alla casa reale con un post su Instagram, dichiarando di voler rinunciare al proprio ruolo per rendersi indipendenti (anche economicamente).

Nulla da eccepire sulla comunicazione, se non fosse che la Regina era totalmente all’oscuro della decisione. Una bella gatta da pelare per Buckingham Palace, insomma.

Se i meme da parte degli utenti sulla vicenda non hanno tardato a esplodere, con commenti esilaranti, anche i brand non hanno perso tempo e hanno dato il via alla loro vena creativa sui social.

Ecco alcuni dei contenuti più belli e soprattutto più coerenti con il messaggio del marchio:

IKEA, Siamo fatti per cambiare

Il colosso dell’arredamento punta tutto sul claim della sua ultima campagna, per dimostrarsi solidale con i duchi.

Corona, Solo alcune corone

Il brand di birra non poteva non commentare, chiamata direttamente in casa dal proprio nome.

Ceres, Dopo un po’ la corona stanca

Al richiamo dell’instant marketing risponde anche Ceres.

Roadhouse, Non serve la corona

La catena di ristoranti è solidale con i duchi e ricorda agli sposi che per un pranzo da re non serve essere dei reali.

Taffo, C’è una corona a cui non rinunciare

Con il suo solito stile tra ironico e grottesco, Taffo approfitta della #MegExit per ricordare i suoi servizi.

Burger King, Non c’è bisogno di rinunciare alla corona

Burger King Argentina e l’agenzia HOY hanno proposto che se la coppia reale volesse davvero diventare finanziariamente indipendente sarebbe bello farli entrare nei ranghi di Burger King.

In una lettera indirizzata al duca e alla duchessa stampata su Clarin, uno dei principali quotidiani argentini, si legge:

Cari Duchi,

Se state cercando un lavoro, abbiamo una nuova corona per voi.

Abbiamo scoperto che il Principe e la Duchessa hanno deciso di rinunciare ai loro ruoli nella famiglia reale e lavoreranno per diventare finanziariamente indipendenti.

Quindi, abbiamo una proposta per voi: fate come migliaia di altre persone e fate i primi passi nel mondo del lavoro insieme a noi.

La corona vi seguirà. Inoltre, dopo anni vissuti come duchi, è tempo di iniziare a mangiare come dei re.

Related posts:

  1. Stop a baci e abbracci nelle pubblicità: le reazioni dei brand all’emergenza coronavirus
  2. Il nome sbagliato nel momento sbagliato: Corona sospende la produzione
  3. Univisual al Marketers Festival di Vicenza con un seminario dedicato alla Brand Identity
  4. Come brand famosi hanno risposto al virus con adv non convenzionale