Airbnb e la campagna per dormire in una patata gigante

Airbnb, portale online che offre un servizio di intermediazione tra chi cerca alloggi per brevi periodi e chi mette a disposizione uno spazio extra da affittare, con i nuovi spot mostra le categorie più stravaganti presenti sulla piattaforma.

Il nuovo sistema di ricerca per categorie

La campagna mette in risalto la nuova funzione di Airbnb che divide in categorie gli alloggi disponibili sulla piattaforma, tra cui alcune particolarmente bizzarre, facilitando la ricerca dell’alloggio perfetto.

“Questo prodotto innovativo e ciò che può offrire ai consumatori è l’ispirazione per la nostra campagna” ha dichiarato Scott Trattner, vicepresidente del reparto creativo Airbnb.

Quattro spot per la nuova campagna

I quattro spot della nuova campagna, sviluppata dal team creativo interno di Airbnb, mostrano degli alloggi appartenenti a quattro di queste categorie: OMG!, Amazing pools, Design e Caves.

Nonostante la diversità delle categorie e di conseguenza degli alloggi protagonisti degli spot, ciò che questi hanno in comune è la modalità in cui gli spot si sviluppano. Non si tratta di video professionali girati da registi professionisti, ma semplicemente una raccolta di foto che immortalano momenti spontanei scattate dagli ospiti delle strutture.

“Ci siamo chiesti ‘Come possiamo dare vita alla magia delle categorie Airbnb?’ e abbiamo iniziato a lavorare per trovare la modalità ideale per raccontare delle storie emotivamente risonanti rese possibile dall’unicità delle nostre categorie” le parole di Trattner.

Categoria OMG!

Lo spot della categoria OMG! segue una madre che, in compagnia della figlia, lascia la città di Chicago per una breve fuga verso l’Idaho, conosciuto anche come “potato country” poiché il terreno vulcano della regione è ideale per la crescita delle patate. Infatti, l’Idaho produce quasi un terzo di tutte le patate coltivate negli Stati Uniti ed è presente anche un museo dedicato alle patate, l’Idaho Potato Museum.

Non sorprende, quindi, che la struttura in cui madre e figlia scelgono di alloggiare sia una patata gigante. Le foto presenti nello spot mostrano la faccia sorpresa della bambina di fronte alla bizzarra struttura, momenti divertenti e le classiche foto ricordo di fronte alla patata gigante. Anche la colonna sonora è coordinata. La canzone scelta, infatti, si chiama “Mashed Potato Time”.

Categoria Caves

Nello spot dedicato alla categoria Caves, invece, seguiamo un gruppo di amici che decide di fare un ritorno al passato alloggiando in una caverna nello Utah. Una vacanza rilassante durante la quale i ragazzi passano le loro giornate passeggiando nel parco del Grand Staircase-Escalante National Monument o nuotando nei laghetti circostanti il loro arcaico alloggio. Anche in questo caso la colonna sonora è stata scelta ad hoc: la sigla del cartone “The Flinstones” i cui protagonisti sono una famiglia di cavernicoli.

Categoria Amazing Pools

La famiglia Choo è protagonista dello spot per la categoria Amazing Pools. Desiderosi di una vacanza piena di divertimento, scelgono di alloggiare in una casa in bamboo nel mezzo della foresta pluviale a Bali. Design sostenibile, una vista mozzafiato sul fiume Ayung e una fantastica piscina con uno scivolo acquatico immerso nella natura.

Categoria Design

Per l’ultimo spot della categoria Design ci spostiamo in Italia. Gianni e i suoi amici erano in cerca di un posto in cui rilassarsi e riflettere dopo un anno di duro lavoro. Trovano la Casa degli Specchi di Sabina nella zona delle Dolomiti. Progettata dallo studio Peter Pichler Architecture, le facciate della struttura sono ricoperte di specchi per enfatizzare e mettere in risalto il meraviglioso paesaggio circostante.

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it