Altroconsumo: gli italiani cucinano di più a casa e sprecano meno cibo

Ott 6th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Indagini e Sondaggi


Gli italiani cucinano di più a casa, sono più attenti ai prezzi degli alimenti e sprecano meno cibo. E’ quanto emerso da una ricerca di Altroconsumo sulle nuove abitudini alimentari del post pandemia realizzata tra il 9 e 15 settembre scorso su un campione di consumatori di età compresa tra i 25 e i 79 anni di età, rappresentativo della popolazione per quanto riguarda sesso, età ed area geografica, e presentata oggi in occasione della sesta edizione del Festival del Giornalismo Alimentare.

L’indagine “Le nuove abitudini alimentari che rimarranno dopo la pandemia” realizzata da Altroconsumo;

Un altro dato riguarda lo spreco di cibo: secondo l’indagine le persone che sprecano cibo rispetto al pre-pandemia sono scese del 17%, mentre al momento degli acquisti l’attenzione verso i prezzi è cresciuta del 17%, verso la salubrità dei prodotti del 19% e verso la loro sostenibilità del 30%. Uguale sensibilità viene mostrata verso gli alimenti prodotti localmente con una crescita del 27%.

Related posts:

  1. Cibo e futuro. Le nuove abitudini alimentari sostenibili degli italiani
  2. Italiani tra i meno propensi a sfruttare le occasioni di risparmio durante lo shopping
  3. Sempre più italiani scelgono l’acqua del rubinetto, anche fuori casa
  4. Just Eat: il 90% degli italiani seguirà le partite della nazionale da casa, il 51% con amici e il 67% avrà pizza e birra come accompagnamento ideale