Aziende estere che vogliono premiare gli italiani - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte

Gen 30th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Le imprese aventi sede legale in uno degli Stati appartenenti all’Unione Europea, devono seguire la normativa propria dello Stato di appartenenza, mentre il Ministero italiano/Camera di Commercio vigilerà ai soli fini della tutela degli interessi dei consumatori italiani.

Ciò ovviamente quando al concorso si possa partecipare senza prova di acquisto, parliamo dei numerosi concorsi on line dove basta registrarsi, per essere inseriti nel file di estrazione.

Nei casi in cui invece la manifestazione a premio internazionale, preveda quale condizione di partecipazione: l’acquisto presso punti vendita situati in Italia di un bene o servizio, l’ azienda estere europea può svolgerle ugualmente il concorso in Italia a condizione che rispetti anche la norma vigente in Italia, al fine di consentire agli organi amministrativi del Repubblica italiana di espletare le attività di controllo e pertanto, deve essere presentato il classico regolamento al Ministero dello Sviluppo Economico.

Le imprese aventi sede legale in uno Stato non appartenente all’Unione Europea devono invece nominare un rappresentante fiscale in Italia.

Miriam Forte
mail:dpr430@gmfc.it
cell.348 2649999

Gruppo Miriam Forte Consulting srl
Telepromotion
Viale P.O. Vigliani 56 - 20148 Milano
Tel. 0236529300 - fax 0236529302

Related posts:

  1. Abbinamento concorsi all’e-commerce! - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte
  2. Le nuove regole dei concorsi sui social - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte
  3. Falsi Concorsi - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte
  4. Quando le Operazioni a Premio sono “ingannevoli” - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte