Bruno Bertelli è il Direttore Creativo più premiato al mondo. Per la prima volta un italiano in vetta alla classifica che celebra i migliori Chief Creative Officer

Apr 20th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Premi e Riconoscimenti

Bruno Bertelli è il Chief Creative Officer più premiato al mondo nel 2020. A decretarlo la classifica del World Creative Rankings, stilata da The Drum, che quest’anno ha analizzato in totale 1.768 lavori creativi di 1.295 aziende realizzate da 964 agenzie e firmate da 387 Chief Creative Officer.

Per la prima volta nella storia un italiano si posiziona in vetta alla classifica globale che celebra i migliori talenti creativi del mondo dell’advertising e della comunicazione.

Dal 2016 Bertelli è Global Chief Creative Officer di Publicis Worldwide, parte di Publicis Groupe, terzo gruppo di comunicazione globale, lavorando con brand come Heineken, Diesel, Barilla e Mercedes, di cui è advisor global, e firmando campagne pluripremiate.

Nella sua carriera Bertelli ha vinto 82 Leoni ai Cannes Lion e alla fine del 2017 Adage ha inserito Bertelli nella classifica Creativity 50, insieme a Rihanna, Yayoi Kusama, Melissa McCarty, Stephen Colbert e Edward Enninful.

In passato hanno ricevuto tale riconoscimento personaggi italiani come Franca Sozzani, Maurizio Cattelan e Oliviero Toscani.

Related posts:

  1. McDonald’s Italia, Raffaele Daloiso è il nuovo Chief Marketing Officer
  2. Il CMO (Chief Marketing Officer) di oggi: evoluzione per il futuro
  3. Alcune tra le migliori soluzioni altamente creative per outdoor adv
  4. Storie di marketing: un brand alla volta, Kit Kat