#CiaoSerieA, TikTok dà il benvenuto alla principale lega calcistica italiana

Gen 24th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Social Media


TikTok è senza dubbio il social network del momento, visto che è l’applicazione più scaricata al mondo, superando anche Instagram e Facebook, permettendo agli iscritti di costruirsi un seguito in poco tempo, grazie alla bontà del suo algoritmo.

Ovviamente il social cinese, che si occupa di video sharing, ha invaso anche il mondo del calcio italiano, che non ne poteva rimanere fuori ed è così che la nostra Serie A ha lanciato così il suo account ufficiale su TikTok per rendere partecipi gli utenti di backstage e iniziative sul campo. Il tutto cercando di cogliere l’interesse di un’audience giovane e molto esigente.

#CiaoSerieA è la prima challenge

TikTok rientra ormai nel piano editoriale digitale della nostra Serie A, con l’intento di virare verso un Advertising più partecipativo e interattivo tra brand e utenti, soprattutto con la generazione Z.

La principale lega calcistica italiana raggiunge così un altro importante traguardo e accresce la propria presenza sui social, che già conta più di 16 milioni di utenti in 5 lingue differenti (italiano, inglese, arabo, spagnolo e cinese).

Dotarsi di un profilo su TikTok è ormai imprescindibile per qualsiasi lega sportiva professionistica.

L’account della Serie A proporrà, sul suo profilo, contenuti speciali, giocate spettacolari, immagini di backstage, esultanze e challenge, per far vivere a 360° la passione per il calcio italiano ai tifosi, in ogni parte del mondo.

La prima maxi iniziativa di “fan engagement” digitale dell’account ufficiale @seriea su TikTok è l’hashtag #ciaoseriea. Una challenge che invita ogni utente ad esultare come allo stadio per festeggiare questa nuova avventura.

Dichiarazioni a caldo

Luigi De Siervo, AD della Lega Serie A, ha così commentato la notizia:

“Continua – con il lancio dell’account ufficiale Lega Serie A su TikTok – il percorso di riposizionamento dei social media della Lega – cercando un dialogo sempre più diretto con le nuove generazioni. Attraverso TikTok ancora più tifosi potranno appassionarsi alle nostre competizioni, ai nostri campioni ed esprimere il proprio amore per il calcio, con un nuovo codice e registro proprio di una target audience tanto difficile da ingaggiare quanto rilevante per il nostro futuro”.

Normanno Pisani, Head of Content & Partnerships Italy, ha così commentato:

“Siamo molto felici di accogliere Lega Seria A su TikTok. Siamo certi che la community TikTok saprà salutare il suo arrivo con la creatività che la contraddistingue, lasciandosi ispirare dai contenuti creati e condivisi da Lega Serie A.

Molte squadre, calciatori, allenatori e appassionati hanno già scelto TikTok per raccontare la propria passione per il calcio in maniera unica e autentica dimostrando, ancora una volta, quanto lo sport sia in grado di unire.

TikTok continuerà a proporsi come luogo perfetto per esprimere creatività in tutte le sue forme e l’arrivo di Lega Serie A è un nuovo invito a creare, commentare e rivivere grandi contenuti calcistici”.
Gli altri campionati su TikTok

Premier League, Bundesliga e La Liga avevano colto immediatamente le opportunità offerte da TikTok, mentre la Serie A “sonnecchiava”.

Anche l’emergenza sanitaria, in cui proprio i social sono l’unico strumento per rimanere in contatto con le fan base, ha fatto la sua parte per ripensare le proprie strategie di comunicazione.

Conclusioni

TikTok rappresenta, pertanto, un altro canale preferenziale per coinvolgere ed espandere il brand Serie A oltre i confini italiani, aumentandone la brand awareness.

Riuscirà la nostra Seria A a creare contenuti e raggiungere così di milioni utenti e visualizzazioni? Intanto il gap con le principale leghe calcistiche è stato, in parte, colmato.

Related posts:

  1. TikTok sarà global partner degli Europei di calcio
  2. Snapchat sfida TikTok con la nuova sezione Spotlight
  3. TikTok ha cambiato il modo di vivere il calcio
  4. Euronics dà il benvenuto alla primavera con una promozione sottocosto