Climate Space al Teatro Dal Verme, per parlare di crisi climatica

Nov 27th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Mondo GREEN


Torna al Teatro Dal Verme di Milano Climate Space, una rassegna di diciassette cortometraggi d’autore provenienti da tutto il mondo per riflettere sulla clisi climatica in atto. La manifestazione è nata da un’idea del compositore Ludovico Einaudi, che dall‘1 al 18 dicembre 2021 torna a suonare nella Sala grande del teatro, Francesco Cara, attivista climatico nel Climate Reality Project e curatore della rassegna, e Ponderosa Music & Art.

La rassegna prevede non solo le proiezioni giornaliere, ma anche incontri, laboratori e sonorizzazioni live realizzate da quattordici protagonisti della musica nazionale ed internazionale (sonorizzazioni live solo durante la proiezione delle ore 22:30).

“Climate Space intende mostrare che un’altra relazione tra Uomo e Ambiente è possibile”, afferma Cara. “Attraverso gli sguardi lucidi e vibranti di questi cortometraggi, osserveremo da vicino alcune forme di relazione rispettose della Natura, come allevare, coabitare, coltivare, rigenerare, salvaguardare, ciascuna delle quali, a suo modo, contribuisce a sostenere la biodiversità, a mantenere vive culture ancestrali, a rispondere alla crisi climatica e a creare attività economica. Ci auguriamo che queste storie offrano spunti di riflessione e stimoli per nuove pratiche e iniziative.”

Related posts:

  1. Messaggi e immagini dal futuro: la space advertising ovvero la pubblicità inizierà a veder le stelle
  2. Fuorisalone 2021 Design: I nuovi camerini del Teatro Arcimboldi
  3. Come parlare ad un No Vax
  4. Tre Boeing per salvare McDonald’s in Giappone dalla crisi delle patatine