Co-marketing e guerrilla per Honda Civic

Ago 31st, 2021 | Di Redazione | Categoria: UAU Communication


Con il claim “Guidare è di nuovo divertente”, Honda ha lanciato una campagna di co-marketing con Crunchy Os’, uno dei più diffusi brand dei corn-flakes, sviluppando un evento di guerrilla marketing di grande impatto in atile uaucommunication

La creatività e l’attento studio alla psicologia del cliente hanno prodotto un advertising non convenzionale che dovrebbe essere portato ad esempio come modello di approccio innovativo al consumatore.

L’istallazione, posizionata davanti al Vancouver Art Gallery, è costituita da una scatola di cereali alta quasi sei metri, da cui fuoriescono maxi cereali (di materiale plastico) e una vettura Honda Civic. Dinanzi ad essa, uno sticker con il testo: “driving is fun again”.

I creativi canadesi dell’agenzia Dare hanno ricordato che – anni fa – le aziende inserivano “sorpresine” giocattolo nelle confezioni di detersivi, merendine e cereali. I bambini che allora “convincevano” con i loro capricci le mamme ad acquistare i prodotto con la sorpresa, oggi sono adulti a cui piace ricordare l’emozione dell’apertura della scatola e della “scoperta” del giocattolo. Un format emozionale che richiama l’infanzia e i giochi di un tempo e che predispone all’attenzione verso il messaggio pubblicitario.

L’effetto passaparola generato dalla piacevole rievocazione del passato e dalla diffusione di immagini – ricordo scattate dai passanti, è stato amplificato dalla pubblicazione su YouTube di un filmato con le fasi salienti della “costruzione” della istallazione. In tal modo un’attività preparatoria dell’istallazione è diventata parte integrante della campagna pubblicitaria, trasformandosi in un “evento” sul web. Infine, il co-branding con il brand di cereali ha consentito di tagliare nettamente i costi di realizzazione: una visione globale dell’advertising che evidenzia un nuovo e più sensato approccio da parte delle agenzie.

Related posts:

  1. Honda Guerrilla Marketing pro natura
  2. Il guerrilla marketing della Comunità Astesana in favore del Palio di Asti
  3. Guerrilla marketing anche nel calcio per la partita FERALPISALÒ-BARI
  4. Braccia di zombie da un palazzo milanese: guerrilla marketing di Disney per lanciare l’ultima stagione di The Walking Dead