Con il «quick commerce» di Macai spesa a domicilio in un quarto d’ora

Mag 24th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Trade e distribuzione


E’ partito alle 13 di giovedì 20 maggio l’avventura del primo dark store di Macai, un magazzino nel centro di Milano da cui verranno organizzate le consegne della spesa a domicilio nell’arco di soli 15 minuti. Per il supermercato online nato la scorsa primavera come appendice di Mymenu,

la startup-piattaforma che serve a domicilio i pasti di oltre 500 ristoranti di fascia medio-alta e recentemente acquistata dal Gruppo Pellegrini, è dunque tempo di cambiare pelle. L’attività di base rimane ovviamente la stessa – vendere sui canali digitali prodotti alimentari – ma ciò che cambia è il modello attraverso il quale si raggiunge il consumatore finale.

Il progetto iniziale, come spiegano i suoi ideatori, aveva preso corpo analizzando una delle tante difficoltà vissute dagli italiani in pieno lockdown da pandemia di Covid-19: le lunghe code con mascherina per entrare nei supermercati e l’impossibilità di ordinare online, in quanto tutte le realtà della grande distribuzione, anche se organizzate con piattaforme digitali, richiedevano almeno due settimane di attesa per evadere gli ordini.

Related posts:

  1. Norauto promuove il servizio di assistenza a domicilio con una campagna di unconventional marketing
  2. Ordiniamo a domicilio. Chi sceglie cosa mangiare? Lo rivela una ricerca Deliveroo/Doxa
  3. E-commerce e social media: con il social commerce si vende meglio
  4. Cos’è il Q-Commerce? L’evoluzione dell’E-commerce.