Contenuti di valore - Seo step by step a cura di Libero Fusi

Mag 1st, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing

I contenuti di valore sono il motore di una strategia SEO, del web marketing e della strategia sui social media.

I contenuti di valore hanno principalmente questo scopo: attrarre, coinvolgere, incentivare la condivisione, aiutare la conversione, incentivare un rapporto duraturo nel tempo con la tua nicchia di riferimento (clienti e potenziali acquirenti).

I fan sono i tuoi clienti, gli “entusiasti” della tua attività, quelli che magari consigliano la tua azienda ad altre persone perché apprezzano enormemente la qualità del tuo lavoro (inteso nel complesso: il prodotto o servizio, l’assistenza al cliente, il tuo marketing ecc.)

Un contenuto di valore normalmente è:
- Gratuito e pubblico. Questo contenuto ti serve per “ATTRARRE” visitatori e spingerli successivamente a diventare tuoi clienti. Ad esempio tramite la ricerca organica (interrogazioni sui motori di ricerca) o tramite forme di advertising a pagamento (google adwords, inserzioni su Facebook, banner pubblicitari ecc.).
- Semplice da consultare. Per esempio perché è disponibile e a portata di click sul tuo sito internet (e suoi tuoi presidi sociali), è un contenuto che magari sponsorizzerai con una bella strategia di Facebook ADV per farlo arrivare sulle bacheche dei tuoi clienti o potenziali.
- Viene scritto con un linguaggio accessibile e comprensibile! Non è un esercizio di stile o un saggio universitario.
- E’ utile ai tuoi utenti perchè li tiene informati, racconta una storia in cui le persone possono immedesimarsi e trarne un insegnamento, raccoglie risorse utili e le classifica così da poterle reperire in un unico ambiente.
- E’ originale. Non è un contenuto già “sentito”, già letto o peggio frutto di un banale copia e incolla.
Affronta un problema specifico che il tuo “utente tipo” può incontrare e spiega come risolvere / far fronte alla problematica in modo chiaro. Spiegando aspetti che la tua specifica nicchia considera molto importanti.
- Offre una soluzione immediatamente praticabile.
- Ha un “appeal” di formattazione tale che la sua fruizione è agevole e piacevole anche visivamente. A volte buoni contenuti sono resi difficili da leggere perché mancano di una formattazione grafica gradevole.
- Viene creato di volta in volta nel formato ritenuto più adatto ed utile per il tuo utente. Non pensare solo ai post di un blog, pensa anche ad altre tipologie di contenuti: podcast, video, infografiche, pdf, magazine periodico via newsletter o “fisico”, interviste, gallerie di immagini.
- Indirizza a degli approfondimenti ulteriori (per quegli utenti che vogliono approfondire) magari su altri contenuti del tuo sito web o, perchè no, su altri siti internet autorevoli ed importanti. Cita sempre le fonti da cui attingi!
- Stimola, facilita ed invita alla condivisione: punta alla circolazione del contenuto sui social ma anche su altri siti web / blog / forum. E’ molto importante per la tua azienda (e per la visibilità del tuo sito web) ottenere link e citazioni in rete.
- Invita alla discussione. Un contenuto di valore offre la possibilità di chiedere / fare domande e consente di instaurare una RELAZIONE con i tuoi utenti.

I contenuti di questo tipo sono DIFFICILI da creare, richiedono sforzo e tempo ma se avrai pazienza, ti consentiranno di acquisire clienti con cui instaurare relazioni durature.

Un utente soddisfatto è il tuo migliore ambasciatore perché ti porterà NATURALMENTE altri clienti e contribuirà al rafforzamento della tua reputazione online (net reputation) e della tua autorevolezza (contribuendo all’aumento del fatturato dell’azienda).

Questi sono esattamente i contenuti che i motori di ricerca apprezzano e valutano positivamente, partecipando ad un posizionamento ottimale nelle SERP.

Da un punto di vista più espressamente SEO, i contenuti SEO-friendly sono contenuti che rispondono all’intento di ricerca dell’utente in modo chiaro e completo e hanno un alto grado di competenza, autorevolezza e affidabilità.

Google, già 10 anni fa, valutava la qualità dei siti web, in particolare ponendosi alcune domande:
- Questo articolo fornisce una descrizione completa e chiara dell’argomento?
L’articolo fornisce contenuti o informazioni originali, report originali, ricerche originali o analisi originali?
Questo articolo è stato scritto da un esperto o da un appassionato che conosce bene l’argomento o è più superficiale?

- Il sito è un’autorità riconosciuta sull’argomento?
Riconosceresti questo sito come fonte autorevole se menzionato per nome?

- Ti fideresti delle informazioni presentate in questo articolo?
Quando scrivi i tuoi testi sostituisci locuzioni complesse con parole più semplici, la verbosità con la brevità, la forma passiva con la forma attiva, ma soprattutto rispondi alle domande del tuo pubblico in modo chiaro e accurato.

Da sempre Google ha cercato di premiare contenuti che rispondano in modo esauriente alle nostre query, per questo incentiva i Content Writers ad andare oltre la semplice inclusione di parole chiave e di rispondere alle domande.

Stiamo assistendo al passaggio da keyword a query, dunque invece di chiederti “Come posso inserire questa keyword nel testo?” inizia a creare contenuti chiedendoti “Come posso rispondere a questa domanda?”.

Come sempre, ricordo che il punto di vista di 4TMarketing è quello di concentrarsi soprattutto sullo studio strategico del mercato e delle chiavi e sulla perfezione dei contenuti che poi rappresentano queste chiavi.

Meglio se fatto in modalità massiva e automatizzata.

#seo #seostepbystep #liberofusi #marketingjournal

Per informazioni o consulenze contattami:
Libero Norberto Fusi
Vice Pres. ClubMC
Titolare 4marketing.com
libero.fusi@4tmarketing.com
mobile: + 39 347 3217653
seoxseo.4tmarketing.com

Related posts:

  1. Contenuti generati dagli utenti - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  2. I commenti influenzano la SEO dei tuoi contenuti? - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  3. Freschezza dei contenuti - Seo step by step a cura di Libero Fusi
  4. Ortografia e Grammatica - Seo step by step a cura di Libero Fusi