Conto alla rovescia per la BIT 2019 con 1.300 espositori e oltre cento destinazioni

Feb 8th, 2019 | Di Altri | Categoria: Fiere


Dal 10 al 12 febbraio torna a Milano BIT - la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo.

Come nel 2018 si terrà a Fieramilanocity, nel centro di Milano. Confermata anche la nuova formula che vede la prima giornata, domenica 10 febbraio, aperta a tutti e le giornate dell’11 e del 12 febbraio riservate ai professionisti del settore. Il nuovo format è stato promosso dalla customer insight realizzata da GRS, società che svolge attività di Ricerca, Customer Satisfaction, Business Intelligence e Value Creation nel settore fieristico, annoverando un portfolio di oltre 1.000 fiere a livello globale, che ha raccolto la valutazione di visitatori ed espositori della scorsa edizione: più del 91,6% dei partecipanti a BIT ha confermato l’importanza di Milano come città ideale per lo svolgimento di una fiera sul Turismo.

Con circa 1.300 espositori in rappresentanza di più di 100 destinazioni in Italia e nel mondo, Bit 2019 punta a consolidare i risultati della ‘Revolution’ avviata con successo nella scorsa edizione, si arricchisce di contenuti e di nuove proposte di viaggio con le new entry Armenia, Costa Rica, Monaco, Oman, Namibia e Tanzania. Ma la Borsa Internazionale del Turismo si conferma anche vetrina importante per promuovere l’unicità della Destinazione Italia, grazie alla presenza istituzionale delle Regioni, dei più qualificati consorzi ed enti locali, delle località turistiche più note e delle grandi città del Belpaese.

Molta attenzione anche nei confronti del turismo europeo: oltre ai ritorni di Germania, Svizzera, Francia e Portogallo, i visitatori potranno trovare, insieme alle destinazioni turistiche diventate tradizionali come Croazia e Slovenia, mete emergenti come Polonia, Slovacchia, Albania, Romania o Moldavia.

La sostenibilità sarà al centro di numerosi appuntamenti in programma.
Quatto le aree proposte per l’edizione 2019: Betech, dedicata alla trasformazione digitale, A Bit of Taste, che illustra il turismo enogastronomico, I Love Wedding, specializzata nei viaggi di nozze, e Bit4Job che presenta le opportunità professionali nel turismo. Alle quattro aree tematiche, si aggiunge poi il MICE Village, lo spazio per il mondo degli organizzatori di eventi, convegni, meeting, centro congressi che incontreranno buyer specializzati.

Centoquarantuno i convegni in programma, con focus oltre che sulle nuove forme sostenibili di turismo e sul digitale, anche formazione per operatori del settore. In tema di turismo sostenibile, da segnalare l’incontro sui Modelli di turismo culturale dedicato alla riqualificazione dei centri storici, e quello sul turismo religioso nei borghi, esempio di sviluppo di specifiche nicchie. Verrà anche affrontato in dettaglio il tema delle conseguenze sociali e ambientali dell’overtourism e di come rispondere alle sfide del turismo globale di massa.
Da oltre trent’anni BIT favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer accuratamente selezionati e profilati, provenienti dalle aree geografiche a più alto tasso di crescita economica e da tutti i settori della filiera.
Un evento che è anche formativo con convegni e seminari sulle ultime tendenze di settore. Per questo e molti altri motivi la BIT vi aspetta a Fieramilanocity dal 10 al 12 febbraio 2019!

Related posts:

  1. Milano nuova capitale italiana del turismo
  2. Le top 10 destinazioni EMEA 2019 per meeting ed eventi
  3. Al via il BonTà con oltre 2mila prodotti made in Italy
  4. Nonne alla pari: le moderne Mary Poppins alla conquista del mondo